Insegnare l’alfabeto ai bambini: 10 giochi ad hoc

Insegnare l'alfabeto ai bambini è possibile anche prima dell'inizio della scuola ma come riuscirci? Attraverso 10 giochi ad hoc concepiti per coinvolgerli e divertirli durante l'apprendimento, in qualunque momento della giornata. E l'alfabeto così diverrà uno spasso.

Pubblicato da Laura De Rosa Venerdì 21 settembre 2018

alfabeto
Foto di Pixabay.com

Insegnare l’alfabeto ai bambini può sembrare piuttosto complicato ma grazie a 10 giochi ad hoc tutto diventa più semplice. Per esempio si può proporre loro la tombola delle lettere, il gioco della tasca giusta, l’alfabeto a suon di post-it; insomma le idee creative per aiutare i bimbi a riconoscere le lettere imparando man mano l’intero alfabeto sono numerose e hanno il vantaggio di risultare spassose proprio perché proposte sotto forma di giochi. Niente di meglio per imparare!

Il gioco della tombola

tombola
Foto di Pixabay.com

Il gioco della tombola può essere rivisitato per insegnare l’alfabeto ai bambini. In che modo? Basta indicare le lettere sulle cartelle della tombola anziché i numeri. E poi si gioca!

Alfabeto a suon di post-it

post-it
Foto di Pixabay.com

Se volete insegnare ai bimbi sia l’alfabeto maiuscolo che quello minuscolo, scrivete le maiuscole su un foglio e attaccatelo alla parete mentre le minuscole scrivetele sui post-it. I bambini dovranno attaccare i post-it vicino alle lettere corrispondenti. Facile e divertente anche per i più piccoli.

Indovinello con le lettere dei titoli

titolo-libro
Foto di Pixabay.com

Prendete un libro a piacere prima di andare a nanna, leggete il titolo insieme al vostro bimbo e poi fate lo spelling, indicandogli singolarmente le varie lettere. Dopodiché giocate all’indovinello chiedendogli di trovare le singole lettere.

La lavagna con gli ortaggi

verdure-disegnate
Foto di Pixabay.com

Disegnate su un foglio di carta diversi ortaggi e in ognuno di essi una lettera. Ritagliateli uno ad uno, quindi disegnate su una lavagna le diverse lettere e invitate i bambini ad attaccare i disegni sulle lettere corrispondenti.

Disegnare e ritagliare le lettere

lettere-disegnate
Foto di Pixabay.com

Un buon modo per imparare l’alfabeto consiste nel disegnare le lettere e ritagliarle con le forbici. Per aiutare i bambini è meglio disegnarle su un foglio e aiutarli a copiarle in autonomia, per poi ritagliarle creando, perché no, un simpatico collage dedicato all’alfabeto.

I cestini di oggetti con le stesse iniziali

cesto
Foto di Pixabay.com

Preparate dei cestini o dei semplici contenitori e attaccateci sopra una lettera a scelta: avrete quindi un contenitore contrassegnato dalla lettera A, uno dalla lettera B e così via. A questo punto raggruppate alcuni oggetti con iniziali diverse invitando i bambini a riconoscere l’iniziale di ciascun oggetto inserendoli via via nel contenitore giusto, ovvero quello con la stessa iniziale. E’ un gioco spassoso e divertente anche se richiede un po’ di impegno. Proponetelo più volte utilizzando oggetti diversi.

Ricalcare le lettere

lettere
Foto di Pixabay.com

Acquistate o realizzate con il fai da te delle lettere di cartone, quindi datele ai bambini insegnando loro a riconoscerle e invitandoli a ricalcarle con una matita su un foglio bianco. Se non sono di cartone nessun problema, potete realizzarle con i materiali preferiti, persino il feltro può andare bene ma il cartone è più liscio, quindi i bordi sono più facili da tracciare.

Disegni con iniziali

disegnare-le-lettere

I bambini amano disegnare e sporcarsi le mani con i colori, perché allora non proporre di disegnare l’iniziale del loro nome o di un oggetto, decorandola con disegnini, ghirigori e i colori preferiti. Una volta terminato il lavoro, potrete persino incorniciare la piccola opera d’arte e appenderla in cameretta. Il gioco può ovviamente essere ripetuto più volte con altre iniziali. Potreste per esempio cominciare dall’iniziale del nome e procedere di settimana in settimana con il disegno delle altre lettere che lo compongono, per poi assemblare il tutto su parete.

Il bagnetto con le lettere di gommapiuma

bagnetto

Approfittate del momento del bagnetto per insegnare ai vostri bimbi l’alfabeto. Basta procurarsi delle lettere di gommapiuma che non rischiano di danneggiarsi in acqua e giocare agli indovinelli, mostrandole una alla volta e chiedendo ai bimbi di riconoscerle. Potreste accompagnare il gioco con qualche filastrocca per bambini sulle lettere in modo da coinvolgerli ulteriormente e strappare loro qualche risata.

Toccare le lettere

manina
Foto di Pixabay.com

Stampate le singole lettere su un foglio, ritagliatele e cospargetele di sabbiolina, pastina, terriccio o quant’altro attaccando i diversi materiali con colla vinavil. Lasciatele asciugare, quindi datele ai bambini e invitateli a toccarle, una ad una, oltre che a osservarle. Il tatto può aiutarli a riconoscerle più facilmente.