Il barattolo della felicità per bambini: cos’è e come costruirlo

Insegnare la felicità ai bambini è possibile, basta saperlo farlo con i modi e con i mezzi giusti. Ad esempio con il barattolo della felicità: un contenitore, da personalizzare, dove inserire le frasi e i momenti felici che caratterizzano le giornate di grandi e piccini. Un modo semplice per far capire ai più piccoli che c'è sempre il modo per ritrovare il sorriso.

Pubblicato da Gaia Magenis Giovedì 7 giugno 2018

Il barattolo della felicità per i bambiniFoto di Anna-Mari West/Shutterstock.com / altro

Trovare sempre il sorriso e il lato positivo delle cose è un valore da insegnare ai più piccoli ed è possibile farlo utilizzando il barattolo della felicità pensato per i bambini. Un’idea semplice da realizzare e perfetta per ritagliarsi qualche momento con i più piccoli per soffermarsi sui fatti della giornata e capire quali sono stati i più positivi. Una vera e propria attività che permetterà a mamma e bambino di ritagliarsi un momento tutto per loro

Cos’è il barattolo della felicità

A differenza del barattolo della calma ideato da Maria Montessori, questo contenitori di momenti felici è stato ideato da Elizabeth Gilbert, autrice del romanzo e best seller Eat, Pray, Love . Un’idea nata per gli adulti che, però, può essere facilmente trasformata e adattata anche ai più piccoli.

Questo barattolo diventerà un vero e proprio contenitore di momenti felici: bigliettini dove scrivere il pensiero del giorno, il biglietto del cinema, il ticket d’ingresso al parco giochi, una foto e molto altro.

Sono tantissime le idee da sfruttare e da inserire all’interno del barattolo per insegnare la felicità ai più piccoli: 365 tasselli di un anno da ricordare anche nei momenti più complicati.

L’occorrente per creare il barattolo della felicità

Per creare il barattolo della felicità bastano pochi e semplici elementi

  • 1 grosso barattolo di vetro
  • 1 tappo
  • Nastri colorati
  • Tanti foglietti
  • Penne e matite colorate
  • Un’etichetta

Come utilizzare il barattolo della felicità per bambini

Utilizzare il barattolo della felicità con i bambini è davvero semplice. Prima di tutto è bene decorarlo insieme ai bambini: un nastro sul tappo, un’etichetta dove scrivere ‘Barattolo della felicità’ e, perché no, magari qualche colore per il vetro per rendere ancor più unico questo oggetto.

Prima di tutto è bene posizionarlo in un punto ben visibile per il bambino e ricordate di lasciare sempre fogli e matite a disposizione. Poi, ogni giorno, ricordate di prendervi qualche istante solo per voi due e, insieme, rifletterete su quel che di bello è accaduto quel giorno. Appuntatelo sul foglietto, scrivete la data, ripiegate il tutto e mettetelo nel barattolo.

Avrete così costruito un momento indimenticabile sia per i bambini che per la famiglia intera.