Consigli per mamme stressate: 8 modi per ritrovare la serenità

I consigli per mamme stressate sono molto importanti per aiutare le donne di oggi a ritrovare la serenità. Difatti lo stress è un problema molto diffuso ed è fondamentale capire come superarlo, sia chiedendo aiuto se necessario, sia seguendo alcuni piccoli suggerimenti.

Pubblicato da Laura De Rosa Domenica 30 settembre 2018

mamma-stressata
Foto di Pixabay.com

I consigli per mamme stressate sono utili per ritrovare la serenità sia con se stesse che con i figli. La difficoltà di conciliare lavoro e maternità, le mille incombenze quotidiane a cui si somma la mancanza di adeguata collaborazione da parte del partner, mettono a dura prova le donne di oggi, tant’è che secondo i sondaggi sono numerosissime le mamme che soffrono di stress. A tutto questo si aggiunge l’ansia da prestazione causata da modelli di perfezione irrealistici, a cui la madre moderna è in modo più o meno conscio sottoposta.  Senza contare tutta una serie di cause che variano da condizione a condizione.

Evitare l’ansia da “prestazione”

evitare-ansia-da-prestazione
Foto di Pixabay.com

La mamma di oggi sembra più libera di quella di un tempo, eppure è anch’essa condizionata da modelli irrealistici di perfezione che tuttavia non corrispondono più al modello della brava donna di casa, ma alla donna potremmo dire multitasking. Lavoratrice possibilmente realizzata, amica dei figli, costantemente presente, severa quanto basta, pulitissima, equilibrata e chi più ne ha più ne metta. Tutto questo, va da sé, alimenta un’ansia da prestazione incontrollabile che sfocia facilmente nello stress.

Evitare l’ansia da controllo

mamma-sotto-stress
Foto di Pixabay.com

Il bisogno di corrispondere a un modello di perfezione irrealistico sommato a tutte quelle piccole o grandi preoccupazioni che attanagliano in generale le mamme, può sfociare in una smisurata ansia da controllo. E questo porta inevitabilmente all’accumulo di stress acuendo anche l’ansia nei bambini. Per quanto sia normale preoccuparsi per i propri figli, farlo in modo eccessivo può diventare controproducente sia per se stesse che per loro. La vita va vissuta e non è possibile mantenere tutto sotto controllo, vale la pena prenderne atto e lasciarsi un po’ andare.

Non far finta di nulla

non-far-finta-di-nulla
Foto di Pixabay.com

Molte donne pur essendo evidentemente stressate faticano a chiedere aiuto, pensando di potercela fare da sole. In realtà parlare del proprio stress con persone fidate e magari con professionisti, può sicuramente aiutare a capire la fonte del problema e a guardare la situazione da un altro punto di vista, per trovare soluzioni alternative.

Parlarne con il proprio compagno

parlare-con-compagno
Foto di Pixabay.com

Verbalizzare lo stress discutendone con il proprio compagno è importante per trovare una soluzione, anche quando sembra impossibile. A volte basta un minimo di collaborazione per ritrovare la serenità, spartendosi per esempio i compiti in modo equo.

Concedersi delle piccole pazzie

piccole-follie
Foto di Pixabay.com

Ogni tanto fa bene staccare la spina e concedersi delle piccole follie. Non occorre stravolgere l’esistenza, bastano una giornata in un centro benessere, un breve viaggio fuori porta, una serata insieme alle amiche per ritrovare un po’ di relax e di sano divertimento, lasciando a casa i pensieri. L’importante è non farlo solo una volta ma con regolarità, per esempio almeno un weekend al mese, in modo da allentare la tensione.

Imparare a perdonarsi

perdonarsi
Foto di Pixabay.com

Il perdono è fondamentale non solo verso gli altri ma anche verso se stesse. Difatti le mamme tendono a giudicarsi in modo troppo severo e questo atteggiamento mentale va a discapito del benessere psichico, sfociando in stress e altri disturbi. Analizzate la vostra situazione da esterne, vi accorgerete che in fondo tanto male non siete.

Fare attività fisica

sport
Foto di Pixabay.com

L’attività fisica aiuta a liberarsi dalle tensioni compreso lo stress. Non ci sono sport più adatti di altri, l’importante è farla regolarmente. Possono bastare una passeggiata ogni 2-3 giorni o anche una volta a settimana, una corsetta in bici o qualche seduta in palestra. Ottimo anche il nuoto in estate e in inverno!

Fare meditazione

meditazione
Foto di Pixabay.com

Ecco un altro alleato contro lo stress, la meditazione. Oggigiorno ci sono molti centri che propongono lezioni di meditazione oppure di yoga, per rilassare corpo e mente. E’ certamente il caso, se soffrite di nervosismo, di sperimentare questa tecnica perché può essere d’aiuto. Fra ‘l’altro la meditazione è consigliata anche ai bambini, perché non provare ogni tanto a farla insieme? Potrebbe essere un’occasione carina per condividere un momento prezioso della giornata dedicandovi tutti insieme a una pratica utile e un po’ magica.