Pianto Bambino

Come interpretare il pianto del bambino? Come distinguere un capriccio da una vera necessità? In questa sezione scopriremo insieme tantissimi segreti per conoscere la emozioni del proprio bambino fin dai primissimi giorni di vita. Quando un piccolo piange insistentemente evidentemente c'è qualcosa che non va. E' compito della mamma scoprire cosa e anche aiutarlo a stare meglio. In questa sezione, con tanti approfondimenti e i consigli degli esperti, potremo scoprire come fare per calmare il pianto del bambino, con trucchi della nonna e nuove idee.

Pianto bambino, come interpretarlo

Pianto bambino, come interpretarlo

Oggi vedremo insieme cosa fare se il piccolo piange e voi non sapete come comportarvi. Ricordate che il pianto nei neonati è davvero molto frequente e non vale la pena agitarsi.

Nascita: mamma e bambino al primo incontro

Nascita: mamma e bambino al primo incontro

Il momento più significativo della vita di una donna è la nascita del suo bimbo, i primi istanti di vita sono indispensabili per entrambi nel creare un contatto che li guiderà nell'attaccamento futuro.

Pianto bambino, come capire le sue esigenze

Pianto bambino, come capire le sue esigenze

I gemiti di fame sono diversi dai singhiozzi generati dal dolore e gli strepiti provocati dal sonno non hanno niente a che fare con gli urletti per il pannolino da cambiare. A sostenerlo sono i ricercatori giapponesi del Muroran Institute of Technology, di Hokkaido.

Pianto bambino, come consolarlo?

Pianto bambino, come consolarlo?

Interpretare il pianto non è semplice:. ha fame? Ha le coliche gassose? Va cambiato il pannolino? È l'ora del pisolino? È disturbato da un rumore, dalla luce? O è solo sovreccitato? Se piange perché ha fame, le coliche gassose o il pannolino bagnato, la soluzione è ovvia. Invece se c’è dell’altro è un po’ più difficile. Magari si è spaventato per un brutto sogno o non riesce a dormire.

Uomini “insensibili” al pianto dei neonati

Uomini “insensibili” al pianto dei neonati

Il vostro piccolo comincia a piangere disperato nel bel mezzo della notte mentre il vostro compagno continua imperterrito? No, forse non sta fingendo perché una ricerca dimostra come gli uomini siano “sordi” ad alcuni rumori, tra cui il pianto dei neonati!

I neonati piangono con l’accento della mamma

I neonati piangono con l’accento della mamma

il pianto dei neonati ha le inflessioni della lingua parlata da mamma e papà, e questo perché il bimbo assimila e apprende la cadenza e l'intonazione delle voci che sente mentre si trova ancora nell'utero della madre, nell'ultimo trimestre di gravidanza.

Pianto bambino, il linguaggio del neonato

Pianto bambino, il linguaggio del neonato

il bimbo piange e le mamme si agitano. l'errore più comune è quello di attribuire al pianto del lattante lo stesso significato di quello del bambino più grandicello.

Neonati, dormire nel lettone con la mamma

Neonati, dormire nel lettone con la mamma

Madre e bambino dormono meglio e più a lungo se sono una accanto all'altro. Il piccolo riceve calore, rassicurazione e una poppata pronta se viene allattato. La madre, invece, ha la situazione sottocontrollo

Pagina 1 di 2