Ecografia

In gravidanza le ecografie sono gli esami più attesi e amati, perché consentono di vedere il feto e seguire la sua crescita; non solo, sono un primo strumento diagnostico fondamentale per capire come sta andando la gestazione. Scopriamo quante ecografie fare in gravidanza, quando programmare la prima e perché è importante effettuare la translucenza nucale e l'ecografia morfologica per assicurarsi una gravidanza serena. Vediamo quali sono le ecografie del primo, secondo e terzo trimestre e perché è importante eseguire questi esami.

Translucenza nucale: cos’è, perché e quando farla

Translucenza nucale: cos’è, perché e quando farla

La translucenza nucale è un'ecografia del primo trimestre, un esame importantissimo che consente di individuare le anomalie cromosomiche del feto -come la sindrome di Down- già dalla dodicesima settimana di gravidanza.

Ecografia morfologica: quando farla e a cosa serve

Ecografia morfologica: quando farla e a cosa serve

L'ecografia morfologica: tutto quello che c'è da sapere su questo esame diagnosi così importante da fare nel corso del secondo trimestre di gravidanza, utilissima per valutare eventuali malformazioni del feto.

Cos’è l’ecografia 4D

Cos’è l’ecografia 4D

Cos'è l'ecografia 4d? Trattasi di uno strumento di ultima generazione che consente di filmare il feto nel pancione, ma quali sono i rischi e quali le implicazioni morali?

Diagnosi prenatale: cos’è lo Sca-test

Diagnosi prenatale: cos’è lo Sca-test

Lo Sca-test è uno screening ecografico e biochimico computerizzato, capace di calcolare il rischio di Aneuploidia Fetale. Si effettua nel I e II trimestre di gravidanza.

Gravidanza: tutti gli esami gratuiti

Gravidanza: tutti gli esami gratuiti

Spesso le future mamme ignorano che molti esami obbligatori da fare in gravidanza sono gratuiti se effettuati in una struttura sanitaria pubblica nei tempi giusti. Ecco l'elenco.

Pagina 1 di 1