Yoga e fertilità: le posizioni che favoriscono il concepimento [FOTO]

Non è un argomento molto conosciuto, eppure lo yoga può davvero aiutare il concepimento e la fertilità della donna. Questo perché alcune posizioni yoga possono migliorare lo stato di salute del pavimento pelvico e, di conseguenza, aumentare le probabilità di restare incinta. Vediamo quali sono le migliori

Pubblicato da Camilla Buffoli Mercoledì 2 aprile 2014

Yoga e fertilità: le posizioni che favoriscono il concepimento [FOTO]
Foto di g stockstudio / Shutterstock.com

Per la fertilità lo yoga e alcune sue posizioni possono favorire il concepimento. Yoga e fertilità sono un binomio più legato e vincente di quanto possano credere gli scettici. Non che l’antica arte orientale, oltre a garantire rilassamento, miglioramento della postura e della respirazione, possa anche fare i miracoli, assicurando la capacità di avere un bimbo a tutte le aspiranti mamme; ma lo yoga può essere un valido alleato naturale per aumentare le probabilità di successo. Ecco come e perché, con qualche informazione utile sulle posizioni aumentare le probabilità di concepimento.

Yoga e concepimento

Se in passato vi siete chieste come rimanere incinta velocemente con alcuni metodi per il calcolo dell’ovulazione o naturali, sappiate che lo yoga può essere d’aiuto per raggiungere prima il vostro obiettivo.
Nessun miracolo, quindi, ma un buon aiuto. Lo yoga, a colpi di Asana, cioè di posizioni, aiuta indirettamente le aspiranti mamme a rimanere incinta, favorendo la creazione delle condizioni fisiche e psichiche migliori.
In particolare, la disciplina orientale è in grado di migliorare l’equilibrio psicofisico delle persone che lo praticano, diminuendo i livelli di stress (nemico della fertilità), migliorando l’efficienza della respirazione e del sistema circolatorio, influendo positivamente sulla postura e il controllo dei muscoli e degli organi dell’area pelvica e genitale.

Si tratta quindi di rafforzare i muscoli e gli organi più direttamente coinvolti nella riproduzione e nel concepimento vero e proprio, ma anche di rilassare corpo e mente, allentando tensioni e diminuendo la dose di ansia e di stress. Se la conformazione fisica aiuta il concepimento, la predisposizione mentale fa il resto: infatti, è scientificamente provato che elevati livelli di stress possono compromettere l’efficienza ormonale.

Non solo: lo yoga migliora la circolazione e, con le posizioni specifiche per l’area pelvica, dà una mano a quella relativa agli organi sessuali: una migliore circolazione di sangue si accompagna a una migliore ossigenazione dei tessuti. Il vero segreto per essere in salute e per aumentare le probabilità di avere un bambino.

Ecco quindi le posizioni yoga migliori per migliorare le possibilità di rimanere incinte. Shanti!

Le posizioni yoga migliori per concepire

Abbiamo quindi visto l’importanza dello yoga e di una attività fisica efficace anche se dolce per la circolazione sanguigna della zona pelvica, ma quali sono le posizioni migliori per concepire? Non tutte le Asana dello yoga sono adatte al rafforzamento dei muscoli pelvici, scopriamo perciò nel dettaglio le posizioni yoga adatte a favorire fertilità e concepimento e come possono essere fatte anche a casa.

Uttanasana

uttanasana yoga posizioni per concepire
Foto di fizkes / Shutterstock.com
Per iniziare, si può cominciare con la pratica dell’Uttanasana, la posa in piedi. Basterà stare in piedi, con le spalle dritte e le piante dei piedi parallele e in linea; cominciate a piegarvi verso il basso senza piegare le ginocchia. Se riuscite toccate terra con i palmi delle mani altrimenti abbracciatevi i polpacci. Non sforzatevi di arrivare al pavimento.
Questa posizione yoga aiuta la fertilità perché migliora considerevolmente la circolazione sanguigna e, soprattutto, rilascia lo stress dalla parete addominale.

Baddha Konasana

baddha konasana yoga fertilità
Foto di fizkes / Shutterstock.com

Tra le posizioni di yoga più adatte a migliorare la fertilità e favorire quindi il concepimento, c’è una delle più famose e conosciute, Baddha Konasana, cioè l’Asana che si esegue stando seduti con le piante dei piedi che si toccano.
Questa posizione detta anche della “farfalla”, oltre a favorire il rilassamento e la concentrazione, è l’ideale per tutta l’area pelvica, un vero toccasana per muscoli, articolazioni e gli organi genitali. Migliora la flessibilità e inoltre sarà una di quelle posizioni che potranno essere eseguite per tutta la durata della gravidanza perché fa molto bene alla zona pelvica.

Paschimottanasana

paschimottanasana yoga concepimento
Foto di fizkes / Shutterstock.com

Questa posizione yoga può aiutare a migliorare la capacità di concepire, perché va ad agire sui muscoli connessi a gambe, schiena e addome. Rilascia le tensioni a livello pelvico e aiuta a migliorare la circolazione e quindi a stimolare gli organi riproduttivi, utero e ovaie in primis.
Per praticare questa Asana bisogna sedersi con la schiena dritta e con le gambe stese per poi tendersi fino a toccare le punte dei piedi; arrivate dove potete, migliorerete sicuramente con la pratica.

Janu sirsasana

janu sirsasana yoga per concepire
Foto di fizkes / Shutterstock.com

Un altro esercizio per lo stretching della colonna e della zona pelvica e addominale è questo, un po’ più complesso a vedersi ma può essere modificato per le principianti. Sedetevi a terra e allungate una gamba, poi cercate di portare il resto del corpo da quella parte, mentre portate la mano opposta sul piede teso. Se non riuscite, arrivate dove potete. L’altra gamba può stare piegata a terra se non riuscite a tenerla perpendicolare al tappetino come in foto.
Questa Asana yoga migliora la fertilità perché abbassa i livelli di stress, aumentando il rilassamento totale del corpo.

Marjariasana, o posizione del gatto

posizione yoga gatto fertilita
Foto di Damir Khabirov / Shutterstock.com

Per favorire il concepimento e migliorare l’intimità con il partner poi possono essere utili posizioni come quella del gatto, che si esegue stando in quadrupedia rilassando e muovendo la schiena inarcandola verso l’alto o verso il basso.
Questa Asana per il concepimento aiuta la mobilità della schiena e dell’addome, rafforzandolo e migliorando la circolazione nella zona pelvica.

Bhujangasana, o posizione del cobra

posizione yoga cobra per concepire
Foto di fizkes / Shutterstock.com

Per eseguire la posizione del cobra bisogna sdraiarsi a terra con la pancia verso il pavimento; puntate le mani a terra e sollevate la schiena con il mento parallelo al suolo. Questa posizione stimola i muscoli addominali e pelvici, aumentando la circolazione sanguigna; inoltre aiuta il rilassamento e l’estensione muscolare.

Balasana, o posizione del bambino

yoga per concepimento posizione bambino
Foto di fizkes / Shutterstock.com

Altra posizione yoga in grado di aiutare a concepire, è quella del bambino anche detta Balasana. Per questa Asana basterà rannicchiarsi a terra, appoggiando i talloni contro il fondoschiena con gambe piegate, per poi appoggiare la fronte a terra e lasciare morbide le braccia parallele al suolo verso i propri piedi.
La posizione yoga del bambino stimola l’afflusso di sangue nella zona pelvica, abbassando contemporaneamente i livelli di stress.

Setu Bandhasana, o posizione del ponte

yoga per fertilita posizione ponte
Foto di OLJ Studio / Shutterstock.com

La posizione del ponte è una delle più efficaci Asana dello yoga che migliorano la fertilità; questo perché aumenta notevolmente la circolazione a livello pelvico e quindi migliora la condizione e la salute della zona.
Per eseguirla bisogna essere stesi a terra, per poi piegare le gambe a 90° e cercare di toccare le caviglie con le proprie mani, sollevando notevolmente la zona pelvica, appunto come si volesse formare un ponte.