Vacanze in famiglia: consigli per chi viaggia con i bambini

Se siete in procinto di partire per delle vacanze in famiglia, ecco qualche consiglio per chi viaggia con i bambini. Che decidiate di viaggiare in auto, in treno o in aereo, non fatelo mai aver preso qualche informazione in merito.

da , il

    vacanze in famiglia

    Ecco tanti consigli per chi viaggia con i bambini e trascorre le vacanze in famiglia: questo momento di relax e aggregazione diventa un pochino più complicato quando si hanno dei figli perché i bambini hanno esigenze diverse da quelle degli adulti e se non si arriva preparati si possono trascorrere dei momenti di grande stress. Organizzarsi in tempo, passare al vaglio ogni possibile ostacolo e affidarsi alle strutture giuste può rivelarsi provvidenziale. C’è di buono che ormai le vacanze a misura di bambino non sono più una chimera. Compagnie aeree, treni, aeroporti rispondono alle esigenze dei genitori con prontezza e intelligenza. Ecco quindi una serie di consigli per chi viaggia con i bambini.

    Consigli per chi viaggia in automobile

    seggiolino auto
    Foto di Navin Penrat/Shutterstock.com

    Per chi parte per le vacanze con la famiglia in macchina, è bene ricordare che per viaggi lunghi, ma anche brevi, bisogna sempre montare il seggiolino auto adatto al peso e all’altezza del bambino a bordo. Non prendete mai sottogamba questo dispositivo che può essere di vitale importanza nel caso in cui ci dovesse essere anche un piccolo tamponamento durante il viaggio.

    I consigli per chi viaggia in treno

    consigli per chi viaggia in treno

    Per chi sceglie di trascorrere le vacanze in famiglia viaggiando in treno, può trovare tante offerte dedicate sui siti di riferimento: ci sono infatti proposte accattivanti per qualsiasi tipo di esigenza, formule studiate ad hoc, indirizzate a bambini accompagnati che prevedono il supporto di hostess e steward, pronti a intrattenerli con accessori e giochi vari, consegnando anche loro un badge di riconoscimento. Ovviamente pacchetti viaggio di questo tipo implicano costi aggiuntivi, pur sempre accessibili. In generale, comunque, è consigliabile portarsi appresso qualche gioco o libro ludico per prevenire il rischio noia!

    Spesso i bambini viaggiano gratis: informati prima di partire

    i bambini viaggiano gratis

    Sono diverse le compagnie ferroviarie e aeree che pensano ai bambini proponendo biglietti gratuiti validi entro determinate fasce di età. In altri casi si tratta di sconti, più o meno importanti, per bambini singoli o gruppi. Prima di partire è sempre bene informarsi sulle formule a misura di bimbo, potresti risparmiare parecchio.

    I bambini che viaggiano in aereo hanno diritto all’imbarco prioritario

    imbarchi prioritari

    Se alcuni aeroporti dedicano ai bimbi veri e propri spazi creativi, in quasi tutti gli aeroporti del mondo l’imbarco per i piccoli passeggeri è prioritario. Informati prima di partire contattando la compagnia di riferimento, l’offerta è valida solo per bimbi entro una certa età.

    Molte compagnia aeree mettono a disposizione culle e seggiolini

    culle-e-seggiolini

    Per chi sceglie di viaggiare in aereo molte compagnie mettono a disposizione culle e seggiolini per i neonati fino ai due anni di età, basterà solo riservarli in anticipo. Qualche compagnia li offre persino gratuitamente, altre chiedono un compenso irrisorio. Meglio informarsi subito, così da evitare bagagli di troppo.

    Guarda i consigli per chi viaggia in aereo con i bambini

    I minori possono viaggiare da soli grazie ai servizi di assistenza

    assistenza minori

    Un’opzione utilissima per chi viaggia senza mamma e papà, per esempio per raggiungere i nonni. Online esistono vere e proprie guide, consultabili dai genitori per informarsi su prezzi, regole, documenti obbligatori.

    Scopri se per viaggiare in aereo con i bambini occorre il documento d’identità