Troppi farmaci prescritti ai bambini e ai nonni

da , il

    Troppi farmaci prescritti ai bambini e ai nonni

    I bambini e i nonni assumono, nel corso dell’anno, decisamente troppi farmaci. A renderlo noto è il nel rapporto nazionale OsMed 2010 sull’uso dei farmaci in Italia realizzato dall’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con l’Aifa. In passato più di una volta abbiamo parlato della necessità di fare attenzione alla somministrazione e di non esagerare con antibiotici e antistaminici. I dati ora dimostrano questo trend negativo: 8 bambini su 10 ricevono in un anno almeno una prescrizione, in particolare di antibiotici e antiasmatici.

    Ricordiamo che ci sono malattie per cui l’antibiotico è irrilevante e che un abuso di un farmaco oltre a creare controindicazioni davvero molto spiacevoli e spesso pericolose, può diventare inutile per curare una malattia. Il corpo alla lunga ne è assuefatto. Quindi non fate mai il fai-da-te e state molto attenti a rispettare le dosi consigliate dal medico, ma anche dal bugiardino.