Terremoto Haiti: nasce una bambina di nome Azzurra

Azzurra e' nata proprio mentre Guido Bertolaso, il capo del Dipartimento della Protezione civile, da ieri ad Haiti per una serie di incontri, e' arrivato nell'ospedale da campo dove ha in programma una riunione con le Ong. E' stato uno dei primi a rallegrarsi con la giovane mamma.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 26 gennaio 2010

Ogni tanto i miracoli accadono davvero. Nella tragedia di Haiti, qualcuno oggi può sorridere. È nata Azzurra ieri mattina, nell’ospedale da campo della Protezione civile italiana, , a Port au Prince. Tra le macerie di un paese devastato, una donna terremotata di 26 ha partorito. Lo spavento è stato grande, perché benché la mamma non fosse rimastra ferita dal crollo della sua casa, era comunque spaventata. La bimba aveva smesso di muoversi e si temeva una sofferenza fetale. I medici italiani sono intervenuti d’urgenza per farla nascere.
La piccola Azzurra, davvero molto piccola (guardate le foto con la sua prima visita medica e in braccio al dottore con il camice). Il parto, per fortuna, è stato portato a termine senza problemi, parte il grandissimo spavento. E la bimba, chiamata con nome italiano in onore dei medici e dei volontari che l’hanno aiutata a venire al mondo, ha visto la luce proprio mentre Guido Bertolaso, il capo del Dipartimento della Protezione civile, da ieri ad Haiti per una serie di incontri, e’ arrivato nell’ospedale da campo. E’ stato uno dei primi a fare le congratulazioni alla giovane mamma.

Ad Haiti però ci sono ancora tanti bimbi che soffrono e che hanno bisogno di aiuti. Quindi aiutate con un piccolo gesto, anche di pochi euro, partecipando alle campagne di raccolta fondi.