Tanto pesce azzurro per combattere l’obesità infantile

da , il

    Tanto pesce azzurro per combattere l’obesità infantile

    L’obesità infantile è sempre più diffusa e il modo migliore per combatterla è favorire il consumo di pesce, nello specifico di pesce azzurro, molto economico e dall’alto valore nutrizionale. “Il pesce è un alimento importantissimo nella dieta dei piccoli e va proposto 3 volte a settimana, due a pranzo e una cena”, insegna il pediatra di Milano Italo Farnetani. Spesso si dice che i bambini non amino il pesce. Non è assolutamente vero. È solo questione di proporglielo nel modo più giusto, con qualche ricetta adatta a loro.

    Per esempio i bastoncini di pesce sono un classico. In commercio li trovate spesso anche a forma di animaletto. Ricordiamo, inoltre, che non solo permette di combattere sovrappeso e obesità, ma anche diabete e malattie metaboliche. Ma quali sono i pesci che rientrano nella definizione di “azzurro”? Abbiamo le sarde, gli sgombri, le acciughe, il merluzzo e molti altri, ricchi di omega 3.