Sviluppo del feto in gravidanza: i polmoni

Il vostro bambino cresce dentro di voi e vi trovate a cercare di immaginare lo sviluppo del suo corpo…questa sensazione è spesso accompagnata anche da molto timori che tutto non vada per il verso giusto è che il vostro bambino possa avere qualche malformazione o malattia.

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 6 ottobre 2009

Sviluppo del feto in gravidanza: i polmoni

Il vostro bambino cresce dentro di voi e vi trovate a cercare di immaginare lo sviluppo del suo corpo…questa sensazione è spesso accompagnata anche da molti timori che tutto non vada per il verso giusto è che il vostro bambino possa avere qualche malformazione o malattia.

In particolare uno degli organi più delicati sono senza dubbio i polmoni: lo sviluppo del polmone fetale inizia infatti a 6 settimane di età gestazionale e prosegue poi fino al 2° anno di vita.

I processi che permettono lo sviluppo del polmone sono sostanzialmente due: la formazione di quelli che poi diventeranno gli alveoli e il loro allargamento.

I processi avvengono grazie alla deposizione di due proteine, elastina e collagene, e la riorganizzazione dei capillari. Anche dopo la nascita, fino al 2° anno di vita, gli alveoli continueranno ad ingrandirsi e i polmoni a formarsi.

Durante lo sviluppo del polmone questo si riempie di liquido polmonare che durante il parto si arresta.

Nel terzo trimestre il feto inizia l’attività respiratoria, caratterizzata però da scambi respiratori avvengono a livello placentare, durante la fase REM del sonno.