Spirale, anticoncezionale tra i più efficaci

La spirale o IUD ha la forma simile ad un'ancora; è fatta di plastica e ricoperta da un filo di rame. E' uno degli anticoncezionali più sicuri purchè applicata in modo corretto da un medico.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 5 giugno 2009

La spirale o IUD ha la forma simile ad un’ancora; è fatta di plastica e ricoperta da un filo di rame. E’ uno degli anticoncezionali più sicuri purchè applicata in modo corretto da un medico.

Ma come funziona? In realtà provoca una modificazione locale della mucosa uterina, che impedisce la fecondazione da parte degli spermatozoi.

Inoltre la parte in rame ha l’effetto di ridurre l’azione e la potenza degli spermatozoi: blocca e previene quindi la fertilizzazione dell’ovuolo da parte degli spermatozoi.

Come detto, deve essere applicata da un medico, meglio negli ultimi giorni del ciclo quando il collo dell’utero è più dilatato e la donna è sicura di non essere incinta. Non è necessaria l’anestesia e solitamente è consigliata alle donne che hanno già partorito almeno una volta.

Se non viene espulsa automaticamente dal corpo (può capitare in rari casi e per questo è importante che la donna impari a controllare la sua presenza) la spirale ha un’efficacia del 98-99%.

Fotografie tratte da
girlpower.it
tantasalute.it
files.myopera.com