Silvia Toffanin mamma: pronta per tornare al lavoro

da , il

    E’ felice come tutte le neo mamme, Silvia Toffanin dopo un’estate passata tra biberon e pannolini è pronta a tornare al lavoro e parla della maternità dalle pagine di Vanity Fair. La conduttrice di Verissimo sottolinea immediatamente, prima che le possano essere fatte domande sull’argomento di non sentire affatto il bisogno di sposarsi con il suo compagno, Piersilvio Berlusconi ma di essere totalmente felice ed appagata da suo piccolo Lorenzo Mattia, nato il 10 giugno scorso. Una mamma normale, che non ama la vita mondana e che non vede l’ora di tornare al lavoro.

    “Questo figlio corona la nostra unione più di qualsiasi foglio di carta. Non sento il bisogno di una cerimonia per sentirmi più amata”, sottolinea la Toffanin. Lei e il compagno sono uniti da 10 anni e in tutto questo tempo di matrimonio non si è parlato, perché la relazione è evidentemente piena e appagante per entrambi.

    “Forse il matrimonio mi spaventa perché non vorrei mai che la persona che mi sta al fianco ogni giorno fosse lì solo perché deve, ma non lo vuole. Vorrei che mi scegliesse sempre, come io scelgo lui”, confessa la conduttrice di Verissimo.

    Felicissima della maternità e di aver passato l’estate con il figlio, la Toffanin ha però una gran voglia di tornare a lavorare: “Rispetto le donne che lavorano a casa, spesso felici di farlo, ma io sarei frustrata. E questo malessere poi lo trasmetterei a mio figlio e al mio compagno. Andrebbe contro la mia natura indipendente”.

    La gioia della giovane mamma e palpabile, proprio come quella del neo papà che ha assistito al parto tagliando il cordone ombelicale del piccolo e facendogli il primo bagnetto.