Segni d’infanzia, il festival mantovano dei bambini

L’inaugurazione è prevista per domenica alle 16 in piazza Sordello con K@OSMOS, uno straordinario spettacolo di teatro aereo con musica, circo, danza, sport verticali e diciotto artisti che compiono evoluzioni mozzafiato su un’enorme bolla sospesa a una gru.

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 5 novembre 2009

Una festa dedicata ai bambini e un pochino anche ai genitori. Torna a Mantova il festival Segni d’infanzia con la sua tartaruga, l’animale simbolo della nuova edizione, che nell’immaginario collettivo evoca la lentezza della sua andatura.
L’animaletto è stato scelto per focalizzare l’attenzione sull’importanza di recuperare ritmi naturali e un approccio morbido e lieve alla vita. La tartaruga è anche simbolo di forza e caparbietà, con il robusto guscio che si trascina con sé, che è nello stesso tempo protezione, casa e corazza.

Nella settimana di stage tanti laboratori pratici e originali, spettacoli teatrali e appuntamenti dedicati ai bambini (molti laboratori pratici, un po’ come nelle fattorie, per per disegnare e colorare).

L’inaugurazione è prevista per domenica alle 16 in piazza Sordello con K@OSMOS, uno straordinario spettacolo di teatro aereo con musica, circo, danza, sport verticali e diciotto artisti che compiono evoluzioni mozzafiato su un’enorme bolla sospesa a una gru.

Alle 21 al Teatro Bibiena (con repliche lunedì 9, martedì 10, mercoledì 11, sabato 14 e domenica 15) GIUNONE BLUES una produzione del Teatro all’Improvviso, progetto speciale per “Segni d’infanzia” 2009 con la regia di Dario Moretti.

In GIUNONE BLUES l’Eneide è raccontata da un’insolita Giunone che cercherà in tutti i modi di ostacolare il viaggio di Enea, nonostante il Fato abbia già deciso di inviarlo in Italia, per fondare una nuova Patria. Un racconto semplice e leggero, in cui si cerca di raccontare ai bambini il poema scritto da Virgilio, con l’aiuto di una brillante attrice e di un duo di musicisti che interpretano alcune tra le più belle melodie del blues. Un appuntamento con le favole, per sognare meglio.

Mantova, dall’8 al 15 novembre
Per gli altri appuntamenti guardate il sito segnidinfanzia.org