Se lui non vuole avere figli?

da , il

    In una coppia c’è sempre un momento di svolta e di solito arriva quando si desidera un bambino, Possono sorgere dei problemi e aprirsi una crisi se la donna ha difficoltà a concepire o se uno dei due non desidera avere figli.

    È un argomento di cui bisogna parlare fin da subito, per non avere poi in futuro brutte sorprese. Ci sta perfettamente che non si senta il desiderio di una maternità o paternità e non si può però obbligare l’altro a non vivere questa esperienza.

    In primo luogo spesso il rifiuto di avere un bambino è legato al timore di perdere la libertà, i propri spazi e quindi alla paura di non potersi divertire più e persino a quella di perdere il proprio fascino. Spesso i racconti degli amici non sono di conforto e dipingono una realtà più drammatica di quella che è.

    Per prima cosa è bene che la persona desiderosa di avere un figlio indaghi i propri motivi: talvolta quando la coppia è in crisi si crede che un figlio possa fare da “collante”, ma non è assolutamente così. Anzi, l’aumento del carico di responsabilità e impegni complica le cose. E poi è meglio non insistere e avere pazienza: con molta probabilità il suo “no” non è definitivo.

    È vero che i bimbi arrivano e basta, però non sempre e così e può essere che non ci senta pronti, che non sia in grado. Poi succede che un rifiuto della gravidanza, sia in realtà un rifiuto del partner e allora sono altre le cause da indagare.

    Foto tratte da

    dreamstime.com

    pourfemme.it