Scuola: come risparmiare sul materiale

da , il

    Vostro figlio sta per cominciare la scuola e vi sarete certamente accorti di alcuni prezzi spropositati di zainetti, quaderni ed astucci. Vi abbiamo già parlato in un precedente articolo del caro scuola: oggi vi vogliamo illustrare un’interessante ricerca svolta da Repubblica su come risparmiare cifre consistenti sul materiale scolastico.

    Prima di tutto per risparmiare in modo consistente è necessario dire addio alle marche alla moda: i rincari su questi articoli sono veramente alti mente per le marche “no logo” sono previste promozioni e offerte speciali in tutti i grandi ipermercati.

    Pensate che per un kit di base composto da un astuccio completo di penne e colori, una bustina con cerniera (vuota), un diario, tre quaderni grandi a righe e tre quaderni a quadretti piccoli, 12 pennarelli, 12 matite e 5 penne a sfera, scegliendo articoli in promozione e non di marca si può arrivare ad un risparmio di ben 120 €!

    In particolare il set low cost è stato acquistato all’Esselunga e il conto totale è di 32,25 euro: 6,90 € per l’astuccio, 6,49 € per la bustina, 8,90 euro per lo zaino, 2,85 € per i quaderni, 1 € per 12 pennarelli, 12 matite a 0,6 €, cinque penne a 0,45 €, 4,39 € per il diario.

    Ora, se provate a sostituire il tutto con accessori di marca, il conto lieviterà fino al 160 €: 68 € per lo zaino, 25,90 € per l’astuccio e 12,39 per il diario, tutto firmato Hello Kitty.

    Una bella differenza: con un po’ di attenzione e qualche confronto tra i punti vendita si riesce a risparmiare un bel po’ non rinunciando comunque a prodotti di qualità anche se “no logo”.

    Fotografie tratte da

    giocattoleria.it dick-blick.com