Scoliosi in gravidanza: combatterla con gli esercizi giusti

Come affrontare la scoliosi in gravidanza che è un problema di moltissime donne? Per combatterla servono gli esercizi giusti e mirati da concordare con il medico curante e da adattare man mano che la gravidanza va avanti.

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 2 dicembre 2010

Scoliosi in gravidanza: combatterla con gli esercizi giusti

La scoliosi in gravidanza può essere un problema se trascurata e se non si affronta il problema in modo corretto: il pancione infatti, con il suo peso grava sulla schiena e proprio per questo moltissime donne che soffrono di scoliosi sono terrorizzate solo all’idea. Ora però arriva una buona notizia: «La gravidanza non è affatto sconsigliata a una donna con scoliosi, basta fare ogni giorno con costanza pochi minuti di esercizi per la schiena», sottolinea Fabio Zaina dell’ISICO (Istituto Scientifico Italiano Colonna Vertebrale). Vediamo quindi come fare e quali sono gli esercizi consigliati dagli esperti.

La scoliosi è un problema che interessa dal 0.5 al 4 per cento delle donne in dolce attesa: ci sono però molte donne che rinunciano ad una gravidanza, per paura di peggiorare il problema e il dolore alla schiena che potrebbe diventare insopportabile.

«Quando la scoliosi è importante, cioè c’è una curvatura della schiena che supera i 30 gradi, è possibile che ci sia un peggioramento. Ma questo potrebbe aversi comunque, in età adulta, indipendentemente dalla gravidanza. Basta affrontare in modo giusto i nove mesi dell’attesa per ridurre molto il rischio di un aggravamento della scoliosi» spiega l’esperto.

Il problema non sarebbe infatti legato al peso dalla pancia ma alla relaxina, un ormone che viene prodotto in gravidanza e ammorbidisce i legamenti del bacino ma nello stesso tempo ammorbidisce anche i tessuti della colonna vertebrale.

Come fare allora a superare il momento più critico, che secondo gli esperti è quello dopo il parto? «Le donne con scoliosi che vogliono un figlio dovrebbero iniziare gli esercizi di rinforzo per la schiena prima di restare incinta . Bastano 15 minuti al giorno o due sessioni settimanali di 45 minuti per rendere la colonna capace di sostenere il peso del feto prima e del bimbo poi. Si tratta di semplici esercizi di rinforzo, da adattare e modificare assieme al medico man mano che la gravidanza procede».