Salute bambini: prevenire i traumi quando fanno sport

I bimbi di età inferiore a 8 anni presentano una coordinazione motoria modesta e tempi di reazione più lenti dell’adulto perché il loro sviluppo neurologico non è ancora completo. Il rischio di trauma può essere ridotto, ma non abolito, utilizzando piccole precauzioni, a cominciare dall’abbigliamento.

Pubblicato da Valentina Morosini Domenica 7 marzo 2010

Salute bambini: prevenire i traumi quando fanno sport

I bambini non stanno fermi un minuto: si scatenano giocando, mentre fanno sport, ma anche in sala. Chi non ha un figlio che ha tentato di arrampicarsi nei posti più assurdi o di saltare su letto e divano? Il problema più grosso è la caduta che può provocare il trauma cranico. In questo post trovate i consigli per prevenire questa situazione, a partire dal tipo di scarpe al terreno su cui si svolge sport. Sono le indicazioni del Coni. I bimbi di età inferiore a 8 anni presentano una coordinazione motoria modesta e tempi di reazione più lenti dell’adulto perché il loro sviluppo neurologico non è ancora completo.
Il rischio di trauma può essere ridotto, ma non abolito, utilizzando piccole precauzioni, a cominciare dall’abbigliamento. Fondamentali sono le scarpe, che devono essere adatte al terreno dove si svolge l’attività sportiva, le protezioni per i segmenti ossei come ginocchiere, gomitiere e parastinchi, e per i denti come nel basket, boxe, ed altri sport di contatto.

Mi raccomando anche i bimbi devono essere preparati allo sport che stanno svolgendo: non devono essere buittati in acqua senza saper nuotare o spinti su una bicicletta prima di aver trovato l’equilibrio. Questo permette di loro di evitare di cadere e farsi male.