Salute bambini: lo stress dei genitori li fa ammalare

da , il

    Salute bambini: lo stress dei genitori li fa ammalare

    Lo stato di salute dei bambini è influenzato in modo decisivo dall’ambiente familiare. Recenti studi hanno trovato una correlazione diretta tra predisposizione dei minori ad ammalarsi e stress dei genitori. In pratica, più alto è il livello di tensione che i figli sperimentano in famiglia, tanto più fragile diventa il loro sistema immunitario, esponendo i piccoli di casa al rischio di contrarre malattie e infezioni di vario tipo. A segnalare il problema è stata una ricerca promossa dalla Rochester University di New York e condotta su 169 bambini in età comprese tra i 5 e i 10 anni.

    Ai genitori del campione analizzato, è stato fornito una sorta di diario in cui annotare giornalmente lo stato di salute dei loro figli. Loro stessi, ogni sei mesi, sono stati sottoposti dai medici a dei test psicologici che valutavano il loro livello di ansia e stress. Incrociando i dati, è stato rilevato che per ogni punto in più nella scala che misura il livello di stress di mamma e papà, il bimbo aumentava la probabilità di ammalarsi del 40%. Una percentuale davvero significativa, che fa riflettere. In pratica, cosa prova questa ricerca?

    Che bambini costretti a crescere in ambienti poco sereni, tendono a somatizzare il disagio che sentono, e questo indebolimento si ripercuote sulle loro difese immunitarie. Così, capita di venire a scoprire che pargoletti sempre ammalati, vivono con genitori che li caricano di stress. I motivi sono svariatissimi: i litigi frequenti, naturalmente, ma anche le eccessive attenzioni che li soffocano. Una mamma ansiosa che è costantemente preoccupata per la salute del suo bambino, e che lo riempie di raccomandazioni, circondandolo di una rete di protezione assolutamente superflua, finirà per ottenere l’effetto contrario.

    Ma anche la distrazione e l’indifferenza fanno tanto male alla psiche del piccolo, così come il fargli “pesare” il fatto di limitare la libertà dei genitori a causa delle frequenti malattie. Tutti questi comportamenti, anche se assolutamente istintivi, perpetrati da mamme e papà sicuramente amorevoli nelle intenzioni, sono comunque negativi e dannosi per il benessere del bimbo. Non è facile mantenere un clima pacifico e gioioso in casa, i problemi sono tantissimi, ogni famiglia ha le sue grane. L’unico consiglio, perciò, che gli studiosi riservano ai genitori di bambini cagionevoli di salute, è quello di proteggerli (per quanto possibile) dalle loro ansie, evitando di esternarle quando si sta tutti insieme e cercando, invece, di stemperare le tensioni in attività piacevoli e rasserenanti.