Salute bambini in pericolo per obesità e abuso d’alcol

da , il

    Salute bambini in pericolo per obesità e abuso d’alcol

    Per la salute dei bambini italiani è emergenza fegato. È questo l’allarme drammatico lanciato da Valerio Nobili, responsabile dell’Unità operativa di Epatologia e del Laboratorio di ricerca sulle malattie del fegato dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. Purtroppo i ragazzini a causa dell’obesità e dell’abuso di alcol stanno mettendo a dura prova la loro salute: sono un milione e 200 mila i piccoli con fegato grasso bisognosi di cure a questi vanno aggiunti gli adolescenti che bevono e i numeri si raddoppiano.

    “Il problema è che noi, per colpa di obesità e binge drinking fra i giovanissimi, in un prossimo futuro affronteremo un altissimo numero di epatopatie. La stessa cirrosi epatica, che in passato affrontavamo su pazienti di 50-70 anni, ora in un numero significativo di persone si manifesta a 25-30 anni. Insomma, il fegato non ce la fa e rischia di collassare a 30 anni”, racconta il dottore.

    Insomma, non è solo una questione di sicurezza e di educazione, è una questione di salute. Cosa bisogna fare? Prima di tutto curare il più possibile l’alimentazione del piccolo di casa: non è vero che grasso è bello. Non è così. Fategli fare sport e movimento in generale.

    Inoltre, educhiamo i nostri ragazzi al consumo equilibrato di alcol. Non deve trasformarsi in un’attrazione come la droga, che si prova per essere più grandi e più belli. Con l’emergenza fegato non si scherza, perché non possiamo pensare che ci sia disponibilità di trapianto per tutti. Prima di arrivare a questo molto, curiamo i nostri figli.