Salute bambini: in arrivo farmaci su misura per loro

Nei prossimi 10 anni, ma si è già cominciato nel 2007, i farmaci con indicazioni pediatriche che troveremo in vendita saranno confezionati e testati su minori, a misura di bambino.

Pubblicato da Paola Perria Mercoledì 9 febbraio 2011

Salute bambini: in arrivo farmaci su misura per loro

Con la salute dei bambini non si scherza, e i genitori lo sanno bene. Farmaci, antibiotici, analgesici, mucolitici, antipiretici… quanti sono, in media, i medicinali che vengono somministrati ai più piccini, soprattutto nel corso della prima infanzia? A metterli tutti in fila: pillole, sciroppi, gocce e pasticche effervescenti si dovrebbe formare una bella montagnola per ciascun bimbo. Eh sì, perchè tra allergie, malanni stagionali come influenze e bronchitine, patologie virali e quant’altro, ogni minore trascorre ammalato un bel po’ di tempo, finchè il suo sistema immunitario diventi sufficientemente “corazzato” da difenderlo adeguatamente.

E allora… farmaci su farmaci, spesso con difficoltà nei dosaggi (mezza dose consigliata, pastiglie da dividere a metà, un quarto… ), perchè proprio non se ne può fare a meno. Per le mamme e i papà alle prese con cuccioli appena nati e già vittime indifese di agenti patogeni e microbi agguerritissimi, in arrivo un’ottima notizia a proposito di cure medicinali. Se ne è parlato nel corso del Clinical Trial Day, in corso a Roma presso l’ospedale pediatrico Bambin Gesù.

Dal 2007 infatti, in tutta la UE i medicinali, per poter avere l’autorizzazione alla vendita con indicazione pediatrica da parte dell’Agenzia del farmaco europea, devono obbligatoriamente essere stati testati anche sui bambini. Una innovazione, perchè in precedenza la sperimentazione dei principi attivi di un qualunque medicinale era prevista solo sul campione adulto, anche se poi veniva prescritto a minori.

Attualmente vi sono circa 80 sperimentazioni farmacologiche in atto, e ben 3 mila sono previste entro il 2020, e così, a garanzia di sicurezza di quelle specifiche per la prima infanzia, il Centro Trial del Bambin Gesù si sta occupando di fornire parametri certificati a proposito di dosaggi, ricette e indicazioni posologiche. Scopo: far arrivare sui banchi delle farmacie, al più presto, medicine a misura di bambino. Tra le tante sperimentazioni avviate nello scorso 2010 dal Centro, vi è anche quella (importantissima) del primo vaccino terapeutico al mondo per bambini infettati dal virus HIV che causa l’AIDS.