Quando genitori e figli sono identici [FOTO]

Alcuni esempi piuttosto evidenti di somiglianze incredibili tra genitori e figli.

Pubblicato da Camilla Buffoli Lunedì 12 gennaio 2015

Somiglianze incredibili o, meglio, incontrovertibili, tra genitori e figli. Quando la genetica non lascia possibilità di dubbi o incertezze. Perché oltre alle solite discussioni tra mamma e papà che si contendono le somiglianze con i pargoli, in molti casi non c’è scampo. Molto spesso i figli sono la copia esatta, o quasi, di uno dei genitori.

Per provare questo e per avere alcune testimonianze fotografiche l’Huffingtonpost statunitense ha deciso di coinvolgere i suoi lettori. Ha chiesto loro di spulciare tra le nuove foto dei figli e tra quelle di repertorio che ritraevano loro, genitori, da bambini per scovare e provare le somiglianze.

E che somiglianze, molto di più che il colore degli occhi o il taglio della bocca. Tra le moltissime fotografie arrivate sono altrettanto numerose quelle che mettendo a confronto padri e figli, madri e figlie o viceversa sembrano quasi una sorta di fotogramma allo specchio. Generazione dopo generazione due gocce d’acqua. Se nella maggior parte dei casi i tratti somatici di un individuo, di un bambino, sono il risultato di un armonioso mix tra quelli ereditati dal padre e quelli presi dalla madre, esistono evenienze, meno rare di quanto si creda, in cui il figlio è davvero identico a uno dei genitori.

Identico soprattutto da bambino. Non per questo, però, giusto per dare ancora una speranza ai genitori “esclusi”, sarà identico a lui o lei per sempre. È frequente che alcune caratteristiche fisiche mutino o si sviluppano nel corso degli anni, che dall’infanzia all’età adulta il corpo attraversi una serie di cambiamenti, quindi anche le somiglianze più incredibili potrebbero essere tutta una questione di tempo.