Pubertà precoce? Da grande farai figlie femmine

da , il

    Pubertà precoce? Da grande farai figlie femmine

    Esiste un collegamento tra pubertà precoce, concepimento e figlie femmine, ma non è quello che state pensando. Secondo quanto scoperto da uno studio giapponese, le donne che hanno avuto il loro primo ciclo mestruale (detto menarca) in anticipo, ovvero prima degli 11 anni di età, hanno maggiori probabilità di concepire figlie femmine da grandi. I ricercatori del M&K Institute di Hyogo, infatti, hanno condotto una indagine su un campione di 10mila mamme, per scoprire a che età avevano avuto la loro prima mestruazione e il sesso dei loro figli.

    Ebbene, è venuto fuori che le donne che avevano sviluppato a 14 anni avevano partorito figli maschi nel 53% dei casi. Percentuale che scendeva al 46 tra le madri che avevano avuto il loro menarca prima dei 10 anni di età. La curiosità potrebbe essere interessante proprio in previsione di una selezione mirata del sesso dei nascituri, anche se, in verità, non è che la percentuale sia poi così clamorosa.

    Ma vediamo le cause scientifiche di questa predisposizione a concepire femminucce nelle mamme che siano state precoci nel loro sviluppo sessuale. Il motivo risiede in un ormone femminile – l’estradiolo – presente nel sangue delle donne che abbiano avuto un menarca precoce in quantità molto maggiore delle altre, e responsabile di prediligere il cromosoma XX rispetto all’ XY dei maschietti. Io non metto affatto in dubbio la validità della ricerca giapponese, né il rigore scientifico con cui sia stata condotta, ma le storie di maternità che conosco mi dicono che… non c’entra nulla!

    Chi avrà ragione? Probabilmente entrano in gioco talmente tanti altri fattori nella determinazione del sesso del feto che questo simpatico estradiolo farà sicuramente la sua parte ma alla fine non più di tanto. Comunque sia, se siete ai primi mesi di gravidanza e ancora non conoscete il sesso del vostro bimbo, provate a ricordare l’età della vostra prima mestruazione e… tenetene conto, se vi sembra importante.