Progetto Via Lattea a sostegno dei bimbi prematuri

da , il

    Un progetto unico che nasce da un’esigenza delle madri di bambini prematuri: la creazione di una “Banca del Latte Umano Donato – BLUD” dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

    Un’inizativa fortemente voluta da Nicola Zingaretti, presidente della Provincia di Roma, Ezio Paluzzi, assessore alle Politiche della Sicurezza, Claudio Cecchini, assessore alle Politiche Sociali e Giuseppe Profiti, presidente dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

    Con questo progetto di pianificherà una raccolta del latte direttamente delle madri donatrici: queste donne avranno a disposizione tutto il necessario per donare il loro latte.

    L’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù riconosce come parte integrante della propria missione, accanto alla ricerca e all’assistenza sanitaria, la promozione e la diffusione della cultura della prevenzione e della salute”, ha dichiarato Giuseppe Profiti, presidente dell’Ospedale.

    E ancora: “La collaborazione tra istituzioni sanitarie e del territorio evidenzia come il futuro di una comunità rappresenti un tema trasversale che coinvolge direttamente tutti i suoi componenti, nessuno escluso. Triplicare la disponibilità di latte umano a favore di chi ne ha bisogno per sopravvivere è l’obiettivo che ci siamo posti in accordo con la Provincia di Roma”.

    L’obiettivo è assolutamente di primo livello: ovvero triplicare entro un anno la quantità di latte raccolto, passando così da 130 a 390 litri di latte donati al mese.