Più sono ricchi i figli, meno si curano dei loro genitori

da , il

    Più sono ricchi i figli, meno si curano dei loro genitori

    La ruota gira, prima sono i genitori a occuparsi dei figli e poi i figli dei genitori. Secondo uno studio della Kiev Economics Institute (Ucraina) purtroppo non sempre è così. Negli ultimi anni, infatti, i nonni sono diventati delle risorse preziose soprattutto nel gestire i nipoti. I servizi sono pochi, le strutture e le baby sitter costano tantissimo e lavorare e gestire un bambino è davvero molto dura. Peccato che una volta anziani, i nonni spesso diventano molto complicati da accudire. È emerso dallo studio che più i figli sono benestanti, meno si occupano dei genitori.

    Dalle statistiche si evince che per ogni 10% di aumento dello stipendio, le donne trascorrono con gli anziani genitori il 36% di tempo in meno, mentre gli uomini riducono il loro contributo del 18%. La gratitudine a volte non è di casa: in questo caso, vale proprio la pena di dirlo.

    Non pensiate che avere fratelli sia un modo per ottimizzare i tempi. In parte è così, nel senso che si sta ancor meno con la vecchia mamma o il vecchio papà. Non demonizziamo però quest’atteggiamento: puntare il dito non è il nostro ruolo.

    Bisogna ammettere che fornire assistenza ai nonni è complicato. Intanto è aumentata l’aspettativa di vita ed è diminuito il tasso di natalità. In più, prima le donne non lavoravano e potevano stare a casa e prendersi cura di tutto. Oggi si dividono tra il ruolo di mogli, mamma, lavoratrice e ovviamente figlia.