Pitti Bimbo 2011, sfila la moda bambino

da , il

    Pitti Bimbo 2011, sfila la moda bambino

    Pitti Bimbo è il tempio della moda per bambini. La grande manifestazione glamour ha preso il via ieri e chiuderà le porte sabato. Quest’anno si tratta di un’edizione molto ricca, perché saranno presentate ben 529 le collezioni, di cui oltre 204 provenienti dall’estero (38,6% del totale). La kermesse fiorentina è articolata in otto tappe: Pitti Bimbo, Sport Generation, New View, Kids’ Design, SuperStreet, EcoEthic, Apartment, Pop Up Stores. Ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

    Per questa edizione estiva è stato scelto un tema tipico, che è quello del viaggio, perché moda significa anche percorrere una strada ed è essere sempre perfetti in tutte le situazioni. Sulle passerelle, inoltre, ci saranno numerose celebrità. Cyrus Company sceglie Maddalena Corvaglia, incinta di cinque mesi, per presentare la capsule collection da mare per mamme in dolce attesa.

    Ma non è l’unica mamma in attesa. Anche la ballerina, Natalia Titova, incinta di 9 mesi di Sofia, salirà sulla passerella per Laura Biagiotti Dolls. Pitti Bimbo rappresenta la sezione dedicata all’eleganza, per lo sport, invece, Sport Generation. Poi ci sono due settori molto creativi e particolari, rappresentati da New View e EcoEthic, la urban couture la troviamo in Super Street; Insomma, davvero tante collezioni d’avanguardia.

    Teniamo poi in considerazione che da Pitti di solito ci sono tutti i grandi nomi della moda. Segnaliamo alcuni, tra i più importanti come Missoni, Stella McCartney, Lacoste, Stuart Weitzman, Jean-Charles de Castelbajac e Braccialini e tra i rientri marchi come Cacharel, Paul Frank, Philipp Plein.