Partorire nell’ospedale di Hello Kitty

Sogno o incubo? Io personalmente voto per la seconda opzione. Si tratta dell'ospedale Changua County, a Taiwan che ha una particolarità: è griffato Hello Kitty! Ovvero: tutto quello che c'è dalle sale parto alle lenzuola porta l'effige della gattina più famosa al mondo.

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 21 luglio 2009

Sogno o incubo? Io personalmente voto per la seconda opzione. Si tratta dell’ospedale Changua County, a Taiwan che ha una particolarità: è griffato Hello Kitty! Ovvero: tutto quello che c’è dalle sale parto alle lenzuola porta l’effige della gattina più famosa al mondo.

Per i bambini è certamente un’idea geniale: pensate che gioia le piccole degenti che, pur nella condizione negativa di salute, possono divertirsi con la loro bambolina preferita che fa capolino dal bagno, dai telefoni, dalle lenzuola…Altro che gli ambienti tristi degli ospedali comuni: qua tutto è colorato e divertente!

Un po’ meno per le mamme: non so a voi, ma a me tutto quel rosa darebbe alla testa e, vedermi l’ostetrica nel suo grembiulino fucsia con la gattina Hello Kitty che mi sorride mentre ho le contrazioni più dolorose della mia vita, farebbe innervosire non poco!

Ormai Hello Kitty sta invadendo ogni spazio della nostra vita. Non c’è oggetto che non sia stato riprodotto con la sua faccina. Telefoni, tostapane, ciabatte, phon, sedie, automobili e persino vibratori! Non c’è che dire un’operazione magistrale di marketing.

E poi c’è da dire che Hello Kitty o la ami o la odi….Ovviamente fa impazzire le bambine, un po’ meno i loro papà e forse anche le loro mamme! E voi partorireste nell’ospedale di Hello Kitty?