Organizzare la cameretta del bambino

da , il

    Organizzare la cameretta del bambino

    Non tutti i genitori preparano la cameretta del bambino durante la gravidanza. Alcuni credono che sia meglio realizzarla quando il pupetto è un po’ più grande per dargli la possibilità di scegliere e per avere ben chiare le sue necessità, altri invece preferiscono fare tutto subito affinchè rientrato dall’ospedale sia già inserito in un ambiente tutto suo.

    La stanza dovrebbe essere ben aerata e piuttosto spaziosa, sia perché il bambino dovrà soggiornarci per molto tempo della sua vita sia perché tenderà a riempirsi molto in fretta di giochi, animali di peluche, ceste per contenere giocattoli e altro ancora.

    I materiali e i colori sono molto importanti. Deve essere facile da lavare, quindi evitate moquette, tappeti, tappezzerie. Possono essere esteticamente belle, ma raccolgono troppa polvere. Le pareti della camera sarebbe meglio fossero tinteggiate con tempere o vernici ad acqua, che hanno un bassissimo grado di nocività, e che sono facilmente lavabili.

    Cercate di inserire mobili di base (quelli più costosi) con uno stile neutro. Per esempio armadio, cassettone, scrivania,… il resto invece giocatelo con colori vivaci o anche piccole dimensioni. Lo cambierete più avanti quando sarà il momento.

    Se i bambini sono due e devono dividersi lo spazio, sarà opportuno studiare due zone luce ben differenziate, affinché non sorgano gelosie e gli inevitabili risvegli di notte del bebè non disturbino troppo il sonno del più grande.