Ninna nanna bambini: per farli addormentare

Ninna nanna per bambini è il modo più dolce per farli addormentare: oggi vi proponiamo quelle classiche, le più belle e le migliori della tradizione. Ecco quali sono.

Pubblicato da Francesca Bottini Lunedì 14 febbraio 2011

Ninna nanna bambini: per farli addormentare

La ninna nanna è il modo più dolce per far addormentare il vostro bambino: in barba alle nuove teorie sull’educazione e sul sonno dei piccoli, tantissime mamme non hanno mai abbandonato la cara e vecchia ninna nanna. Sentire la voce tranquilla della mamma riesce a calmare i bambini e a farli addormentare in modo sereno. Potrete inventarne voi di nuove, potrete attingere da quelle della tradizione ma anche trasformare una canzone contemporanea che amate molto in una ninna nanna perfetta per il vostro bambino. Ecco le canzoni più belle e dolci per addormentare il vostro piccolo.

C’era un omino
C’è un omino piccino, piccino
che va in giro soltanto la sera
e cammina pianino pianino
con in mano una lampada nera.
E’ l’omino inventor del dormire
che nel lungo ed oscuro cammino
senza farsi veder ne’ sentire
porta il sonno per ogni bambino.
Fa la nanna mio bambino
ninna nanna, ninna nanna
Fa la nanna mio bambino
ninna nanna, ninna nanna
Quell’omino piccino piccino
che tu trovi soltanto di sera
che cammina pianino pianino
con in mano una lampada nera
E’ l’omino inventor del dormire
che cammina pianino pianino
senza farsi veder ne’ sentire
porta il sonno ad ogni bambino
Fa la nanna mio bambino
ninna nanna, ninna nanna
Fa la nanna mio bambino
ninna nanna, ninna nanna
Fa la nanna mio bambino
ninna nanna, ninna nanna

NANNA OH
Nanna oh, nanna oh,
il mio bambino a chi lo do:
la darò al suo angiolino
che lo tenga in sul mattino;
lo darò alla befana
che lo tenga una settimana.
Nanna oh, nanna oh,
il mio bambino a chi lo do:
lo darò al suo cherubino
che lo tenga a sè vicino;
lo darò a Gesù e Maria
fai la nanna e così sia.
Nanna oh, nanna oh,
nanna oh, nanna oh.

IL GATTINO
Il gattino accanto al fuoco
si addormenta poco a poco;
nella culla dirimpetto
dorme placido un bimbetto.
Fa la nonna un pisolino
mentre veglia il nipotino:
nel silenzio e all’ombra fide
passa un angelo e sorride.