Nestlé ritira alimenti per bambini contenenti pezzi di vetro: verità o bufala del web?

La notizia degli ultimi giorni è che Nestlé ha ritirato alimenti per bambini contenenti pezzi di vetro: pare però che questa verità sia in realtà una bufala del web.

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 14 luglio 2011

Nestlé ritira alimenti per bambini contenenti pezzi di vetro: verità o bufala del web?

C’è una notizia che da qualche giorno gira sul web: Nestlé avrebbe ritirato degli alimenti per bambini contenenti pezzi di vetro. Si tratterebbe di omogeneizzati alla banana: una mamma avrebbe rivenuto dei pezzi di vetro nella pappa alla frutta che stava dando al suo bambino. Ovviamente questa notizia ha creato allarme in tutti i genitori. Ora però pare che la notizia bomba si stia sgonfiando, come sottolineano anche i vertici dell’azienda.

L’allarme è partito da Facebook dove un utente ha scritto questo comunicato: «Attenzione! Avviso importante a tutti i genitori! Nestlé sta chiedendo a tutti di restituire tutti gli alimenti per bambini alle banane con scadenza 2012; possono contenere pezzi di vetro. Copia e incolla per tutte le madri e per la sicurezza dei bambini. Codice a barre 761303308973, anche se non sei un genitore copia ed incolla sulla tua bacheca puoi salvare una vita!!!»

Peccato che questa notizia sia una bufala, dato che l’azienda ha prontamente risposto, ridimensionando la questione.

Arriva prontamente la rassicurazione dell’azienda: «Desideriamo rassicurare che quanto sta circolando in rete relativamente ad un supposto ritiro di prodotti al gusto banana da parte di Nestlé non corrisponde ai fatti. Nestlé in Francia – ed esclusivamente in Francia – aveva avviato alcune settimane fa a titolo precauzionale una procedura di richiamo volontario di un solo lotto del prodotto P’tit Pot Nestlé alla banana, in seguito al ritrovamento da parte di un consumatore di alcuni pezzi di vetro all’interno di un vasetto appartenente a questo lotto. La partita in questione è venduta esclusivamente in Francia e nessun altro lotto e Paese è interessato da tale procedura. Vi segnaliamo inoltre che nessun omogeneizzato alla banana è in vendita in Italia. La sicurezza e la qualità dei nostri prodotti sono una priorità non negoziabile per Nestlé. Nestlé si scusa con i propri clienti e consumatori per qualsiasi inconveniente causato da questo richiamo volontario».