Neonato a rischio di apnea cardio-respiratoria per colpa della nicotina

Il fumo fa male al bambino, anche dopo il parto. La nicotina, infatti, causa le apnee notturne in molti piccolini mettendo a rischio la loro vita.

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 31 agosto 2011

Neonato a rischio di apnea cardio-respiratoria per colpa della nicotina

Le mamme che fumano mettano a rischio il feto, ma anche i neonati. A sostenerlo è un nuovo studio condotto da un gruppo di esperti del Karolinska Institutet e dell’Università di Uppsala in Svezia, che hanno dimostrato che le apnee notturne dei bebè possano dipendere dall’esposizione alla nicotina. L’indagine è stata condotta su oltre 600 mila bimbi nati da mamme fumatrici (o che utilizzavano prodotti per controllare la dipendenza, come i classici cerotti) ed è emerso la correlazione tra l’esposizione a questa sostanza nociva e le apnee cardio-respiratorie.

Che fumare faccia male lo abbiamo detto tantissime volte, ormai non si contano più i nostri interventi sull’argomento. Oggi ci tengo solo a sottolineare un altro aspetto. Non accendersi una sigaretta e masticare una gomma a base di nicotina o applicarsi un bel cerottino, non cambia la questione, soprattutto se si sta aspettando un bambino. Pensateci bene: forse è il caso di buttare le bionde, prima del concepimento.