Natale Disney 2010: al via la campagna Magico Albero delle Donazioni

da , il

    Natale Disney 2010: al via la campagna Magico Albero delle Donazioni

    Un peluche Disney per illuminare il Natale dei tanti bimbi italiani meno fortunati. Questa, la bella iniziativa lanciata dai punti vendita Disney dislocati nel territorio italiano per il prossimo Natale 2010. Può sembrare quanto meno prematuro evocare doni e spirito natalizio, ma quella di cui vi parlo oggi è una buona causa, e portarsi avanti, in questi casi, è sempre meglio. Stiamo parlando del progetto intitolato “Magico Albero delle Donazioni“, messo in piedi dalla Disney Italia e da 20 associazioni benefiche che si occupano di bambini disagiati, con problemi familiari o di salute.

    In cosa consiste? Ebbene, recandovi in uno dei 16 Disney Stores sparsi per l’Italia, a partire dal 1° novembre, troverete un albero di Natale molto speciale. Con un contributo di soli 6€ potrete far mettere da parte un simpatico peluche (tra i tantissimi che raffigurano i mitici personaggi creati da Walt Disney) per far felice un bimbo il giorno di Natale. Ne vale assolutamente la pena perchè il pupazzo che voi donerete, ha, in realtà, un prezzo ben diverso, il suo valore sul mercato è infatti di 25€.

    L’iniziativa andrà avanti fino ad esaurimento scorte e le associazioni che collaborano con la Disney si occuperanno di distribuire tutti i peluches ai piccoli destinatari. E non è finita qui! Non pensate di fare la vostra buona azione e andare via dal negozio come nulla fosse, il vostro gesto verrà premiato con una esclusiva card natalizia corredata di spilla ricordo di Topolino.

    Inoltre, sarà possibile effettuare il dono per conto di un’altra persona, una bella idea regalo, che ne dite? Volendo si può anche appendere al Magico Albero delle Donazioni un bigliettino con il vostro personale augurio di Natale. Si tratta del secondo anno che Disney Italia e le associazioni locali si ricordano dei bambini meno fortunati e di come rallegrare il loro Natale.

    Nel 2009 ben 3000 peluches furono raccolti e distribuiti ad altrettanti piccoli in tutto lo stivale, per quest’anno, si spera di superare questa cifra. Allora, siete avvisati, il tempo è tutto dalla vostra, e mettere da parte un po’ di euro per assicurare un bel pupazzo morbidoso a un bimbo che magari ha visto troppe brutte cose per la sua età, è un buon modo per cominciare ad entrare nello spirito del Natale.