Michelle Obama coltiva l’orto con i bambini delle elementari

la first lady americana, che lo scorso anno iniziò con l'orto biologico alla Casa Bianca la sua campagna per un'alimentazione più sana che è diventata la sua vera e propria bandiera, si aspetta un raccolto strepitoso.

Pubblicato da Valentina Morosini Venerdì 2 aprile 2010

È la mamma e la donna più importante degli Stati Uniti. Michelle Obama sente fortemente il suo ruolo di first lady e si sta impegnando a fondo per mandare dei messaggi importanti come quelli legati all’alimentazione e alla natura. Eccola quindi un’altra volta alle prese con il sono orto. “Abbiamo 55 diversi tipi di ortaggi, abbiamo avuto un raccolto di oltre 4 quintali, potete immaginare?”, ha dichiarato un’orgogliosissima Michelle Obama che, insieme ai bambini delle scuole elementari, ha seminato carote, cavolfiori, cipolle e altri ortaggi.
Anche per quest’anno quindi la first lady americana, che lo scorso anno iniziò con l’orto biologico alla Casa Bianca (trasformata in una fattoria) la sua campagna per un’alimentazione più sana che è diventata la sua vera e propria bandiera, si aspetta un raccolto strepitoso.

Ormai lei e i piccoli delle elementari sono diventati degli esperti, sottolinea il ‘Washington Post’, perché inizia la sua seconda primavera alla Casa Bianca con uno spirito ben diverso, e molto più rilassato, di un anno fa, quando era ancora tutto troppo nuovo per lei. E poi i sondaggi le ha assicurato i favori del 71% per cento degli americani, un tasso di popolarità molto superiore a quello del marito. In Italia abbiamo campagne simili, per avvicinare i bimbi alla natura come l’asilo fattoria.

Foto tratte da
goodnews.ws
atlantix.wordpress.com
adnkronos.com