Le materie degli esami di maturità 2011

da , il

    Le materie degli esami di maturità 2011

    Il 22 giugno cominceranno i temuti esami di maturità 2011, e noi vi ricordiamo le materie che, a suo tempo, il ministro della Pubblica Istruzione Maria Stella Gelmini, tramite un comunicato su You Tube, aveva reso note per le seconde prove scritte dei vari indirizzi di studi, dopo il tema di italiano del primo giorno. Rivediamole tutte: per il liceo classico è stata scelta la versione di latino, per il liceo scientifico sarà proposto il compito di matematica, mentre lingua straniera sarà la prova dei licei linguistici.

    E ancora, gli alunni dei licei pedagogici si dovranno cimentare proprio con pedagogia e gli studenti dei licei artistici affronteranno disegno geometrico, prospettiva e architettura. Veniamo agli istituti tecnici e professionali, e le scelte per tutti i diversi indirizzi: economia aziendale per il tecnico-commerciale, costruzioni per gli alunni del tecnico-geometri, tecnica turistica per l’istituto tecnico per il turismo.

    Si continua: la prova di alimenti e alimentazione prevista per gli studenti dell’istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione, tecnica amministrativa per gli istituti professionali per i servizi sociali, e, infine, la prova sulle “macchine a fluido”, per gli istituti professionali per tecnico delle industrie meccaniche. E queste sono le materie in cui i maturandi del 2011 dovranno dimostrare di essere ferratissimi.

    Immagino che l’emozione, in tutte le famiglie in cui ci sono ragazzi che stanno per cimentarsi in quella che, forse, è la prima vera prova importante della vita, forse più ancora sotto il profilo psicologico, che della preparazione, sia già alle stelle. Importante, in tutto questo mese in cui i figli saranno impegnati a riprendere in mano il programma scolastico e ripassare in vista delle prime prove, che i genitori non li sottopongano ad ulteriore stress.

    Infatti, a questo punto, se uno studente ha fatto bene il suo lavoro durante tutto l’anno scolastico, sicuramente questo ripasso non servirà che a renderlo più sicuro e tranquillo. In caso ci fosse qualche lacuna, tuttavia, il tempo per recuperare, c’è ancora. Quindi serenità, buon sonno, alimentazione corretta e… in bocca al lupo a tutti!