Le filastrocche più divertenti sulla scuola per i vostri bambini

da , il

    Le filastrocche più divertenti sulla scuola per i vostri bambini

    Il vostro bambino non riesce proprio ad accettare il fatto di dovere andare a scuola? Oggi vedremo insieme le filastrocche per bambini più divertenti sulla scuola perfette da insegnare loro per dimostrare come questo luogo possa anche essere pieno di sorprese positive. I piccoli possono passare dei momenti di sconforto e il modo migliore per aiutarli a superare la paura è senza dubbio quello di cercare di sdrammatizzare e far vivere loro la scuola come un divertimento e non come un obbligo pesante! Ecco per loro le filastrocche più simpatiche!

    Anche i grandi a scuola vanno

    tutti i giorni di tutto l’anno.

    Una scuola senza banchi,

    senza grembiuli nè fiocchi bianchi.

    E che problemi, quei poveretti,

    a risolvere sono costretti:

    “In questo stipendio fateci stare

    vitto, alloggio e un po’ di mare”.

    La lezione è un vero guaio:

    “Studiare il conto del calzolaio”.

    Che mal di testa il compito in classe:

    “C’è l’esattore delle tasse”!

    La partenza per la scuola

    di Lina Schwarz

    Arrivederci! me ne vado a scuola

    a studiare; lo vedi, ho la cartella!

    Che! ti dispiace ch’io ti lasci sola?

    Non vuoi restar senza la tua sorella?…

    Oh! sul tuo naso c’è una lacrimona;

    non pianger, via, ritornerò, sii buona!

    La mia bambola vuoi? la lascio a te;

    tienla di conto, sai! (Povera me!…)

    Alla scuola va il bambino

    Alla scuola va il bambino,

    ai suoi campi il contadino;

    va a bottega l’artigiano,

    sotto l’armi va il soldà:

    pronti, attenti e con piacer

    ognun faccia il suo dover!