Le bambine sono meno brave in matematica (se lo dice mamma)

da , il

    Le bambine sono meno brave in matematica (se lo dice mamma)

    Non bisogna arrabbiarsi troppo, se la vostra bambina della matematica non ne vuole sapere. Sono meno brave dei maschi, ma solo quando a dirlo è proprio la mamma e lo sostiene uno studio scientifico condotto da un team di esperti dell’ Università di Bologna. Insomma, potenzialmente sono come i maschietti, ma sono influenzate dall’opinione che la madre ha di loro. Questo meccanismo è già abbastanza palese a soli 5 anni.

    Analizzando l’esito del test, i ricercatori si sono accorti che il rendimento si abbassava tanto più erano forti gli stereotipi di genere delle madri. Questo fenomeno è stato notato anche in quelle bimbe che prima di fare gli esercizi di matematica hanno disegnato la figura femminile. È anche vero che se la mamma non dà importanza al genere, le prestazioni delle piccole sono migliori. Come si spiega questo comportamento? Facile, ansia da prestazione.