Latte materno alla diossina a Ravenna

Il latte materno è il nutrimento migliore per il bambino, peccato che spesso è inquinato. A Ravenna due donne hanno mostrato tracce di diossina quattro volte superiore ai parametri.

Pubblicato da Valentina Morosini Domenica 26 febbraio 2012

Latte materno alla diossina a Ravenna

Il latte materno delle mamme di Ravenna contiene diossina. Ancora una volta si parla di inquinamento e ancora una volta vengono trovate tracce di prodotti chimici e nocivi sulle mamme. Purtroppo come abbiamo detto in molte occasioni, difficilmente i test su uomini o animali sono negativi agli agenti chimici. La nostra vita è esposta in ogni momento della giornata a prodotti che possono essere dannosi per la salute. Ovviamente quelle più a rischio sono le mamme, perché da loro dipende anche la vita del loro bimbo. Nel caso di Ravenna a essere messo all’indice è l’inceneritore Hera sulla Romea.

Dopo gli esami promossi dal Movimento 5 Stelle, non è tarda la risposta dell’Asl locale: in un’area industrializzata le sostanze tossiche nel sangue le hanno tutti. Purtroppo però i livelli di diossina nel sangue di due donne sono risultati ampiamente sopra la norma (quattro volte oltre il limite). Tutta questa vicenda ha preso il via circa un anno fa.

Secondo le analisi del latte materno di due donne di Ravenna, sono stati trovati 19,6 picogrammi per grammo di grasso, quando la soglia oltre la quale un prodotto viene ritirato è 5. Insomma, è vero che vivere in una zona industriale è sicuramente un fattore di rischio, ma essere esposti a diossina in questo modo forse è troppo. Forse sarebbero necessarie delle misure di sicurezza maggiori? Pensate che anche i risultati su un pollo ruspante sono stati allucinanti: c’è da chiedersi che cosa mangiamo.

Infine, un’ultima riflessione: viene sempre promosso l’allattamento al seno, come metodo di alimentazione migliore per il neonato. Idealmente è vero, purtroppo però bisogna anche scegliere cosa sia meglio tra un latte artificiale controllato e un latte materno inquinato.