La cintura per far ascoltare musica al nascituro

Il gadget denominato "Ritmo", sviluppato dalla società americana Nuvo, si rifà alle tesi che dimostrano che l’ascolto della musica sia estremamente terapeutico. La cintura musicale va applicata al ventre della gestante e, collegata a un iPod o un lettore mp3, permette di distribuire il suono attraverso quattro mini altoparlanti

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 21 gennaio 2010

La cintura per far ascoltare musica al nascituro

Ascoltare la musica in gravidanza è molto importante per lo sviluppo del bambino. Lo dimostrano molte ricerche. L’ultima sostiene che i prematuri abbiano più appetito e riescano a crescere meglio grazie a Mozart. Per questo motivo è stata inventata la cintura mp3 “Ritmo Advanced Pregnancy Sound System“, l’ultimo e stravagante gadget tecnologico pensato per le donne in dolce attesa. E’ una cinta che passa sia sopra che sotto il pancione e serve alla mamma per fare ascoltare al pupo la sua musica, magari calmarlo se scalcia o cullarlo un pochino.
Il gadget denominato “Ritmo”, sviluppato dalla società americana Nuvo, si rifà alle tesi che dimostrano che l’ascolto della musica sia estremamente terapeutico. La cintura musicale va applicata al ventre della gestante e, collegata a un iPod o un lettore mp3, permette di distribuire il suono attraverso quattro mini altoparlanti e a un livello particolarmente basso e del tutto non problematico per il nascituro.

Come una comune cintura, anche questa è lavabile ed è flessibile nella sua lunghezza, in quanto può essere allargata, spiega l’azienda. Restano solo da scegliere i brani più adatti da inviare. Segnalano anche che durante la sperimentazione, l’uso regolare di questo accessorio ha ridotto lo stress sia del nascituro che della madre.