Istinto materno, come capire se anche lui vuole un bambino

L'istinto materno si fa sentire, ma il nostro partner è pronto? Ecco come fare a capirlo e soprattutto come comportarsi

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 13 dicembre 2010

Istinto materno, come capire se anche lui vuole un bambino

L’orologio biologico fa tic tac e l’istinto materno ormai è a mille. Il vostro partner, fidanzato o marito che sia, cosa ne pensa? Sono molto attiva nella difesa dei diritti delle donne, però sono convinta che fare un figlio è un affare di coppia e che metterlo sul fatto compiuto non sia del tutto corretto. Avere un bambino è prima di tutto un’assunzione di responsabilità e non possiamo pensare che il nostro partner faccia questo “sforzo” solo per obbligo. Quindi come fare? Prima di tutto dovete parlarne, per capire se anche lui è pronto. Ci sono uomini che non dicono apertamente i loro desideri, a volte per non forzare la compagna.

State quindi attenti ai segnali nascosti dietro un carattere chiuso o emotivo. Magari è da mesi che cerca di farvelo capire, dicendovi che vi vedrebbe bene con un bambino, cercando scuse per stare con il nipotino, dimenticandosi gli anticoncezionali o magari chiedendovi se avete voglia di avere una macchina o una casa più grande.

Esistono poi uomini che di avere bambini non ne vogliono sentire parlare, perché non si vedono calati nel loro ruolo di padre. Si sentono ancora immaturi per un impegno simile. Quello che dovete capire se non vogliono figli con voi o se non li vogliono in assoluto.

C’è una bella differenza. Allontanare sempre l’idea di un pargolo, è anche un modo per dirvi che non è sicuro di voi e del vostro rapporto. La cosa importante è affrontare l’argomento: non andate a convivere o non sposatevi se gli accordi non sono chiari fin da subito, potreste altrimenti rimanere molto delusi da una parte o dall’altra.