Inter Campus: per aiutare i bambini

In questo caso il tifo non c’entra nulla: oggi vi voglio parlare di una bella iniziativa promossa da Inter FC per aiutare i bambini che soffrono attraverso lo sport. Inter campus è un progetto che avvicina i più piccoli al calcio ma soprattutto che, nei paesi più poveri, utilizza questo sport per aiutarli.

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 22 settembre 2009

In questo caso il tifo non c’entra nulla: oggi vi voglio parlare di una bella iniziativa promossa da Inter FC per aiutare i bambini che soffrono. Inter campus è un progetto che avvicina i più piccoli al calcio ma soprattutto che, nei paesi più poveri, utilizza questo sport per aiutarli.

Il 21 settembre è partita la prima edizione della ‘Coppa del Mondo Inter Campus’, un’iniziativa di solidarietà che organizzata da Regione Toscana, Fondazione Monte dei Paschi di Siena e FC Internazionale.

300 bambini provenienti da Polonia, Cina, Libano, Marocco, Iran, Messico, Colombia, Bolivia, Angola, Bosnia, Bulgaria, Romania, Slovenia, Camerun, Paraguay, soggiorneranno a Figline Valdarno e parteciperanno ad una serie di iniziative pensate apposta per loro.

Oltre alle partite di calcio i piccoli verranno sottoposti ad un check up medico per accertare le loro condizioni di salute: ci sarà anche un gemellaggio con i circa 400 alunni delle scuole medie dei 9 istituti scolastici di Firenze e Siena.

I bambini potranno gustare i prodotti di Mukki, Centrale del latte di Firenze, Pistoia e Livorno, che distribuirà i sui prodotti gratuitamente ai 300 bambini ospiti.

Il progetto Inter Campus coinvolge circa 20 mila ragazzi tra gli 8 e i 13 anni, sparsi in tutta Italia e in alcuni Paesi del mondo: proprio qua infatti i piccoli vengono fatti crescere vicini alle loro famiglie e introdotti al mondo del calcio.

Bella iniziativa!

Fotografie tratte da
intercampus.inter.it
macuweb.com