Il sesso del bambino potrebbe essere influenzato dalle radiazioni nucleari

Gli incidenti e le radiazioni nucleari possono influenzare il sesso del bambino. Lo ha dimostrato uno studio davvero molto interessante.

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 9 giugno 2011

Il sesso del bambino potrebbe essere influenzato dalle radiazioni nucleari

Il sesso del bambino potrebbe dipendere anche dalla presenza di radiazioni nucleari. C’è stato uno studio, realizzato dai ricercatori dell’Helmholtz Zentrum di Monaco (Germania), che ha verificato come dopo l’incidente di Chernobyl, ma anche dopo il recente disastro di Fukushima in Giappone siano nati soprattutto maschietti. Per giungere a questa teoria sono state analizzate le nascite tra il 1975 e il 2007 in 39 Paesi europei e negli Stati Uniti. È stata evidente, per gli esperti, una correlazione tra le sperimentazioni nucleari degli anni ’60 e ’70 il numero di neonati maschi, decisamente più elevato rispetto a quello delle bambine.

Secondo voi è possibile che le particelle radioattive liberate abbiano influenzato il sesso dei bambini limitando la nascita delle femminucce. Se c’è qualche esperto, attendiamo un contributo, perché è davvero un tema interessante e andrebbe trattato non solo in termini statistici.