Il rifiuto della scuola per i bambini non è sintomo di timidezza

da , il

    Il rifiuto della scuola per i bambini non è sintomo di timidezza

    Se pensate che i capricci del vostro bambino che non vuole andare a scuola derivino solo dalla sua timidezza, forse vi potreste sbagliare. Potrebbe infatti trattarsi d’ansia, come sottolinea un recente studio che ha analizzato i dati raccolti su circa 3500 bambini di nove anni da Francesca Neri e Renata Nacinovich, della Clinica di neuropsichiatria dell’infanzia e l’adolescenza dell’Università di Milano Bicocca presso l’ospedale San Gerardo di Monza. Secondo gli esperti infatti, il 10 per cento dei bambini presenta sintomi tipici dell’ansia.

    Si tratta della ricerca più ampia e approfondita mai svolta prima e si è avvalsa dei dati di sei Cliniche di neuropsichiatria infantile italiane.

    «L’ansia dipende molto dall’insicurezza e dalla “bontà” del legame di attaccamento con i genitori — ha detto Francesca Neri —. Esistono coppie separate che riescono a dar vita a una “coppia genitoriale” comunque efficace, coesa, i cui figli non si sentiranno mai insicuri e, d’altra parte, esistono genitori pessimi nonostante il matrimonio. Tuttavia, le coppie brave a separarsi “bene” non sono né la norma né la maggioranza, per cui sui grandi numeri i figli di separati, divorziati e single risultano più a rischio d’ansia».

    I bambini quindi, anche se molto piccoli, non sono immuni da stress ed ansia che in gran parte derivano dalla situazione famigliare che vivono. I bambini che hanno fratelli e sorelle ad esempio, possono manifestare più frequentemente sintomi di ansia e stress.

    Le fobie e le ansia possono così manifestarsi in qualsiasi modo, anche nell’approccio con la scuola: «È del tutto normale che un bambino faccia storie per qualche tempo nella fase di inserimento all’asilo nido e alla scuola materna — dice Renata Nacinovich —. Ma se mesi dopo l’inizio della scuola ogni mattina è ancora una tragedia, allora è il caso di valutare se non ci sia un’ansia da separazione o correlata alla scuola».