Il pannolino del bebè dimostra se la mamma fuma

Se la mamma è una fumatrice oppure no, lo dimostra il pannolino del bebè, perchè da lì che si possono reperire le tracce di agenti tossici

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 30 agosto 2010

Il pannolino del bebè dimostra se la mamma fuma

A volte chi fuma è un po’ bugiardo, non lo si può negare. Purtroppo pur di concedersi qualche minuto di leggerezza, alcune persone sono disposte a tutto anche a mentire. Se però la vostra partner ha appena avuto un bimbo e continua sostenere di aver smesso con le bionde, potete verificarlo dal pannolino. Gli scienziati della University of North Carolina-Chapel Hill (Usa) hanno scoperto che nelle feci del neonato vi è la prova se la madre ha fumato o no. Ovviamente potrebbe anche essere che è stata esposta a fumo passivo.

Lo studio ha preso dei campioni di meconio, la prime evacuazioni del bebè, da 337 neonati e i ricercatori hanno misurato i metaboliti del fumo di tabacco presenti, scoprendo così che vi era una stretta correlazione tra questa presenza e l’esposizione al fumo durante la vita in utero, che tra l’altro prova danni allo sviluppo del feto.

Questi metaboliti presenti nel meconio hanno fornito ai ricercatori la stima della durata e intensità dell’esposizione al fumo di tabacco del feto. Quindi si è potuto verificare se la mamma ha fumato oppure no e quanto.

«La prenatale esposizione al fumo di tabacco, sia attiva che passiva, è una esposizione prevalente ambientale che è associata ad avversi stati di salute neonatali e nell’infanzia», ha commentato il dottor Joe Braun. « Il meconio può essere utile anche per stimare l’esposizione gestazionale ad altri agenti tossici ambientali».