Il libretto pediatrico: cos’è e perché è importante

Il libretto pediatrico: un importante documento che attesta la salute del bambino in un qualunque momento. E’ qui infatti che il pediatra registra tutte le informazioni mediche.

Pubblicato da Cinzia Iannaccio Giovedì 23 settembre 2010

Mia madre ha ancora nel cassetto il mio libretto pediatrico ed ogni tanto serve consultarlo. Ma cos’è di preciso? Si tratta di un importante documento “di salute” che accompagna il bambino sin dalla sua nascita. Qui il pediatra di famiglia registra tutte le informazioni importanti che riguardano la crescita e lo sviluppo dei nostri figli, comprese le malattie, le vaccinazioni o gli infortuni. Ogni ricovero ospedaliero eventuale e tutte quelle segnalazioni sanitarie che possono essere utili in un momento qualunque della vita del bambino.

In caso di un’emergenza ad esempio, in un ospedale potranno chiedervi quali vaccinazioni ha fatto il bambino, o se ha particolari allergie. Nel vostro stato d’ansia, o solo perché in quel momento non lo ricordate, il libretto sanitario sarà utile.

Per questo è opportuno portarlo sempre dietro. Più semplicemente, per evitare confusioni sulle vaccinazioni fatte e da fare, tra le obbligatorie e le facoltative, andate a spulciare il libretto e vedrete che lì il medico avrà segnato tutto. Non solo.

Va conservato per il resto della vita: non tutte le nonne ricordano se le figlie hanno avuto varicella e rosolia da piccole. Al momento della gravidanza o di una malattia esantematica che può essere pericolosa per un adulto, è importante avere un documento che ne attesti l’avvenuta immunizzazione.

Il libretto pediatrico di quando ero bimba io, era piccolo e verde, con tutti riquadri di un cm circa, all’interno dei quali il pediatra inseriva le sue annotazioni.

Oggi sono colorati e più grandi: sono diversi a seconda della Regione che li eroga, semplici, didascalici o a fumetti. Ma soprattutto contengono anche tante informazioni preziose.

Ci sono ad esempio gli spazi specifici per registrare i bilanci di salute: qui sarà possibile trovare anche informazioni sul corretto sviluppo psichico-motorio e relazionale dei bambini.

Ci sono poi in genere consigli per l’allattamento, l’igiene del neonato, l’alimentazione e la lotta all’obesità infantile, nonché la prevenzione degli incidenti domestici. Ovvero tutte quelle importanti informazioni che aiutano voi mamme a capire meglio come crescere sano un bimbo.

Dove si ritira il libretto in questione? Anche questo, dipende dalla Regione in cui si risiede. Può essere consegnato al momento delle dimissioni ospedaliere, quando si richiede alla asl il pediatra di famiglia o sarà lui stesso a consegnarvelo. Potete trovarlo anche online.