Igiene orale per il tuo bambino

Come ben sappiamo l'igiene orale nei bambini è fondamentale sino dai primissimi anni di vita. Impostare una modalità corretta di pulizia dentale significa creare un adulto consapevole che avrà meno problemi e possibilità di sviluppare carie.

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 22 luglio 2009

Come ben sappiamo l’igiene orale nei bambini è fondamentale fin dai primissimi anni di vita. Impostare una modalità corretta di pulizia dentale significa creare un adulto consapevole che avrà meno problemi e possibilità di sviluppare carie.

Fino ai 12 mesi, o comunque in presenza dei denti da latte è fondamentale anche controllare la crescita degli stessi perchè, se viene in modo corretto, aiuterà a diminuire i possibili problemi futuri.

Quando il bambino viene allattato sarà necessario pulire denti e gengive con una garza di cotone bagnata, per evitare la cosiddetta “carie da biberon”. Anche una visita dal dentista nei primi anni di vita, quando cominciano a spuntare i denti definitivi è fondamentale: il medico controllerà lo stato di salute della dentizione e potrà intervenire in caso di problemi o malformazioni.

Attorno al primo anno di età poi è necessario cominciare ad utilizzare uno spazzolino a setole morbide ma soprattutto abituare il piccolo, sotto forma di gioco, ad una corretta igiene dentale. Per questo potrà essere utile anche per i genitori una visita dal dentista che reimposterà la modalità di spazzolamento dei denti, molto spesso errata o troppo sbrigativa.

Abituate poi i vostri bambini a lavarsi i denti dopo ogni pasto per evitare che residui di sostanze zuccherine intacchino i loro denti e ricordatevi di controllare la presenza di macchioline nere, sintomo di carie.