I bambini sono le principali vittime degli incidenti domestici

In ogni angolo della case si nasconde un pericolo per il nostro bambino. Ecco la guida che ci insegna a proteggerli.

Pubblicato da Valentina Morosini Sabato 27 agosto 2011

I bambini sono le principali vittime degli incidenti domestici

I pericoli sono ovunque, soprattutto quando si è bambini. Non è un caso che i piccoli sono le vittime principali degli incidenti domestici: dalla presa elettrica al bottone ingoiato. Per superare il problema potete affidarvi al libro “Aiuto, mio figlio ha ingoiato un bottone” (Edizioni Giunti, euro 9,50), una guida di Lara Zibners, specializzata in pediatria d’urgenza, perfetta per prevenire e curare il problema. Quali sono i rischi più gravi? Come affrontare il panico? Lara Zibners spiega ogni cosa.

Stilare una lista di tutti i prodotti non velenosi o innocui che abbiamo in casa è impossibile”, spiega Zibners, “e sarebbe anche inutile”. Bisogna quindi giocare d’anticipo. E fare attenzione ad alcuni prodotti come l’acetone, che può provocare un’intossicazione anche al solo contatto con la pelle, e ai prodotti a base d’idrocarburi, come i solventi e i lucidanti presenti in molti prodotti per l’igiene domestica.