Gravidanza: un po’ di stress aiuta lo sviluppo cerebrale del bambino

da , il

    Questa è davvero una notizia. Dopo anni di teorie sullo stress e sulla gravidanza, uno studio ha finalmente sostenuto una tesi contraria: pare, infatti, che un pochino possa essere salutare per lo sviluppo del feto. Pensare che tempo fa ci è stato consigliato di non guardare neanche film emotivamente forti. Lo sotienela dottoressa Janet Di Pietro dell’Università John Hopkins di Baltimora (Usa). Un moderato stress in gravidanza ha un effetto benefico e per dimostrarlo hanno sottoposto al loro studio 112 donne statunitensi in gravidanza, sane.

    I bambini nati dalle donne con più alti livelli di stress, sottoposti a un test per la maturazione cerebrale hanno ottenuto i punteggi più alti. Sono stati, inoltre, associati a un maggior controllo dei movimenti dopo la nascita, quanto maggiore era il movimento fetale. Insomma più svegli, ma anche più vivaci.

    Il motivo, secondo gli studiosi, dovrebbe essere il cortisolo, ormone dello stress, ha un ruolo nella maturazione del cervello. Quindi signore non vivete la gravidanza da malate, un po’ di stress, quello sano, può essere d’aiuto per lo sviluppo del vostro bimbo.

    Foto tratte da

    medicinalive.com/

    lavitaprenatale.org