Gravidanza mese per mese: quel che succede a mamma e bambino

Cosa succede a mamme e bambini durante la gravidanza, mese per mese? Il periodo della gestazione è delicato e ogni mese comporta delle novità, il feto cresce, si sviluppa, acquisisce abilità e la madre, nel contempo, subisce dei cambiamenti fisici, psicologici, ormonali. Vediamo insieme cosa accade settimana dopo settimana sia alla madre che al bambino.

da , il

    Gravidanza mese per mese: quel che succede a mamma e bambino

    Durante i nove mesi di gravidanza mamma e bambino vivono fasi e cambiamenti importanti, settimana dopo settimana, mese per mese. Per affrontare al meglio la gravidanza è bene essere sempre consapevoli di ciò che avviene nel proprio corpo che cambia: registrare i sintomi, sottoporsi agli esami obbligatori, osservare il naturale arrotondamento delle forme, percepire i movimenti del feto che si sviluppa al caldo dell’utero materno. Ascoltarsi ed osservarsi è fondamentale quanto mantenere un atteggiamento rilassato e sereno, per vivere questo periodo nel modo migliore. Vediamo quindi cosa succede mese per mese durante la gravidanza.

    Primo mese di gravidanza: cosa succede?

    Il primo mese di gravidanza va da 0 a 4 settimane e 3 giorni e si calcola non a partire dal concepimento, di cui non è possibile determinare con certezza la data, ma dal primo giorno dell’ultima mestruazione. Se volete sapere come fare il calcolo delle settimane di gravidanza, potete consultare l’articolo dedicato, in cui abbiamo raccolto tabelle e indicazioni per la corretta datazione della gravidanza.

    Tornando al primo mese di gravidanza: durante questo primo periodo è difficile accorgersi di essere incinte perché i sintomi sono ancora impercettibili o quasi. Generalmente le donne si accorgono di essere incinte quando scoprono di non avere le mestruazioni.

    Cosa succede alla mamma nel primo mese di gravidanza

    primo mese gravidanza
    Foto di Maksim Shmeljov/via Shutterstock.com

    La mamma durante il primo mese di gravidanza di solito non si accorge di essere incinta finché non arriva il periodo del ciclo, che in questo caso è assente. In alcuni casi però può accadere che si presentino comunque delle perdite di sangue, le cosiddette false mestruazioni, che pur essendo meno abbondanti, possono trarre in inganno.

    Cosa succede al bambino nel primo mese di gravidanza

    feto primo mese gravidanza
    Foto di Sebastian Kaulitzki/via Shutterstock.com

    Inizia qui l’inarrestabile crescita del feto: nelle prime quattro settimane di gravidanza il bambino è un grumo di cellule dette blastocisti che si impiantano nell’utero. L’embrione cresce pian piano raggiungendo i 6 mm intorno alla quarta settimana, ed è in questo stesso periodo che si sviluppano 40 paia di muscoli e 33 paia di vertebre mentre il cuore inizia a battere. Il corpo del feto nel primo mese è formato da testa, tronco, coda e piccole braccia. Volete sapere cosa succede al bambino nelle 40 settimane di gravidanza? Qui troverete un approfondimento sullo sviluppo del feto, mese per mese.

    Secondo mese di gravidanza: cosa succede?

    Il secondo mese di gravidanza va dalla quarta settimana e 4 giorni all’ottava settimana + 5 giorni. In questo periodo la mamma ha già scoperto, nella maggior parte dei casi, di essere incinta, e iniziano a manifestarsi i primi sintomi.

    E’ anche il momento di effettuare diversi esami: effettuarli con regolarità vi assicurerà nove mesi di tranquillità. Adesso è il momento di fare quello delle urine per individuare eventuali infezioni urinarie, esami del sangue completi, Test di Coombs indiretto per individuare anticorpi irregolari nel siero materno, test dell’emocromo per verificare i valori di globuli rossi, bianchi e di piastrine. Per scoprire tutte le analisi da fare in gravidanza, mese per mese, potete avere più informazioni nell’articolo di approfondimento.

    Cosa succede alla mamma nel secondo mese di gravidanza

    secondo mese gravidanza
    Foto di Maksim Shmeljov/via Shutterstock.com

    Nel secondo mese di gravidanza la mamma inizia a percepire spesso nausea e un insolito ingrossamento del seno: in gravidanza mese per mese continuerà a ingrossarsi. Anche l’umore può risultare ballerino a causa dei cambiamenti ormonali in corso. L’ansia può aumentare così come una sensazione di irritabilità generale.

    Questo è il momento giusto per contattare un ginecologo di fiducia e farsi prescrivere i vari esami.

    Cosa succede al bambino nel secondo mese di gravidanza

    feto secondo mese gravidanza
    Foto di Sebastian Kaulitzki/via Shutterstock.com

    L’embrione durante il secondo mese di gravidanza si sviluppa formando gli organi principali: il cervello si differenzia, i tratti del viso iniziano a evidenziarsi, compaiono anche i genitali e si formano occhi e valvole cardiache. Intorno alle 8 settimane il feto è di 2 cm circa e ha un peso approssimativo di 3 grammi. In questo periodo si formano le papille gustative e la testa occupa metà del corpo.

    Terzo mese di gravidanza: cosa succede?

    Il terzo mese di gravidanza va dalle 8 settimane+6 giorni alle 13 settimane+1 giorno. In questo mese alcuni sintomi tipici delle prime settimane iniziano a scomparire e il corpo comincia a diventare più tondo lasciando intravedere la pancia.

    Cosa succede alla mamma nel terzo mese di gravidanza

    terzo mese gravidanza
    Foto di Maksim Shmeljov/via Shutterstock.com

    In questo periodo la pancia inizia ad aumentare così come il peso della mamma che intorno alla fine della 12esima settimana solitamente aumenta di 1-2 Kg.

    Ora sintomi come la nausea delle prime settimane iniziano a scomparire perché l’organismo si sta progressivamente abituando alla presenza di una nuova vita. Tuttavia possono presentarsene altri, per esempio gengive più rosse dovute al progesterone, umore mutevole, stanchezza, sviluppo di dotti galattofori sul seno, flatulenza.

    E’ anche il momento giusto per eseguire la prima ecografia che permette di verificare se la datazione ecografica corrisponde all’epoca mestruale, stabilendo quale sarà la data del parto presunta. In alcuni casi la prima ecografia è associata a un test di screening per individuare un’eventuale sindrome di Down, si tratta del duo test (anche detto Bi-Test).

    Cosa succede al bambino nel terzo mese di gravidanza

    feto terzo mese gravidanza
    Foto di Sebastian Kaulitzki/via Shutterstock.com

    Nel bambino durante il terzo mese di gravidanza compaiono le corde vocali e gli organi sessuali si iniziano a differenziare. Anche il viso inizia ad assomigliare maggiormente a quello di un bambino. Le sue dimensioni raggiungono i 75 millimetri di lunghezza e il peso si aggira intoro ai 12-15 grammi.

    Quarto mese di gravidanza: cosa succede?

    Eccoci arrivati al quarto mese di gravidanza che va da 13 settimane+2 giorni alle 17 settimane+4 giorni. Questo è un momento più rilassato rispetto al primo trimestre, che ora si è concluso, perché non c’è più rischio elevato di aborti spontanei e il feto è più forte e resistente. Inoltre i sintomi più fastidiosi come le nausee sono ormai scomparsi.

    Cosa succede alla mamma nel quarto mese di gravidanza

    quarto mese gravidanza
    Foto di Maksim Shmeljov/via Shutterstock.com

    Il peso della mamma inizia ad aumentare visibilmente prendendo circa 400 gr a settimana, la pancia si nota parecchio e la stanchezza diminuisce. D’altra parte il volume di sangue aumenta.

    E’ il momento di effettuare un esame delle urine ed un’eventuale urinocoltura e se necessario, tra la quindicesima e sedicesima settimana, si può eseguire anche l’amniocentesi che serve a prelevare tramite un ago il liquido amniotico per verificare che il bambino non soffra di malattie genetiche.

    Cosa succede al bambino nel quarto mese di gravidanza

    feto quarto mese gravidanza
    Foto di Sebastian Kaulitzki/via Shutterstock.com

    Il bambino al quarto mese è totalmente formato, riesce a muoversi nel liquido amniotico, la sua pelle è liscia e molto sottile, inizia a svilupparsi anche il cervelletto. I genitali sono ben visibili e c’è la possibilità di capire se si tratta di un maschio o di una femmina. Il suo peso oscilla circa tra i 100 e i 150 grammi.

    Quinto mese di gravidanza: cosa succede?

    Il quinto mese di gravidanza va dalla 17esima settimana+5 giorni alla 21esima settimana+6 giorni. I movimenti del bambino adesso si percepiscono bene e il feto contnua a crescere. L’addome è aumentato e ha una forma più distesa che consente al feto di crescere meglio.

    Cosa succede alla mamma nel quinto mese di gravidanza

    quinto mese gravidanza
    Foto di Maksim Shmeljov/via Shutterstock.com

    In questo mese i capezzoli a volte si scuriscono e possono comparire anche macchie cutanee del tutto innocue. Alcune donne accusano problemi circolatori, vene varicose ed emorroidi. Altri sintomi tipici sono: secrezioni vaginali più copiose, insonnia, contrazioni uterine dovute al movimento del bambino, sudore più accentuato, congestione nasale.

    Per quanto riguarda gli esami vanno eseguiti quelli di routine se consigliati dal medico e il test per la toxoplasmosi per verificare se si è o meno immuni.

    Cosa succede al bambino nel quinto mese di gravidanza

    feto quinto mese gravidanza
    Foto di Sebastian Kaulitzki/via Shutterstock.com

    Il bambino a questo punto è quasi totalmente formato, la colonna vertebrale sta per completarsi del tutto e così anche gli apparati di senso. Ormai il bimbo sente tutto, anche il tatto è sviluppato e il suo peso si aggira intorno ai 250-280 grammi per una lunghezza di 25 cm.

    Ora iniziano a formarsi anche i semi dei denti permanenti e il ritmo di crescita rallenta un po’ rispetto ai primi mesi.

    Sesto mese di gravidanza: cosa succede?

    Il sesto mese di gravidanza va da 17 settimane +5 giorni a 21 settimane +6 giorni e rappresenta l’ultimo mese del secondo trimestre. Il peso aumenta notevolmente e il feto ormai è un vero e proprio bambino, i suoi movimenti sono frequenti e la pancia ben visibile.

    Cosa succede alla mamma nel sesto mese di gravidanza

    sesto mese gravidanza
    Foto di Maksim Shmeljov/via Shutterstock.com

    Questa fase della gravidanza di solito è all’insegna del benessere per la mamma, i disturbi principali sono infatti scomparsi, la circolazione è aumentata, il bambino muovendosi si fa sentire e la pancia è ben visibile. Il peso in gravidanza, mese per mese, continua a crescere: infatti sarà aumentato, rientra tutto nella norma purché non abbiate preso troppi chili.

    E’ il momento di eseguire l’ecografia morfologica, un esame che serve per visionare la morfologia completa del bambino, di solito raccomandato intorno alla ventesima settimana. E’ importante eseguirlo entro questo mese perché a partire dal settimo il bambino non sarà più esaminabile nella sua interezza.

    Cosa succede al bambino nel sesto mese di gravidanza

    feto sesto mese gravidanza
    Foto di Sebastian Kaulitzki/via Shutterstock.com

    Il bambino a questo punto passa da circa 250 gr a 500 gr di peso se non oltre, il suo volume raddoppia e la lunghezza si aggira intorno ai 30 cm. Le sue proporzioni sono perfettamente equilibrate e sa muoversi liberamente, sbatte persino le palpebre e i suoi polmoni si stanno sviluppando. Ora il bambino è anche in grado di sognare.

    Settimo mese di gravidanza: cosa succede?

    Il settimo mese di gravidanza va da 26 settimane+3 giorni e termina a 30 settimane+4 giorni. Siamo ormai nel terzo trimestre, la pancia è aumentata notevolmente e si inizia ad accusare la fatica dovuta al suo peso. E’ il momento di iniziare i corsi pre-parto che pur non essendo obbligatori, sono altamente consigliati.

    Cosa succede alla mamma nel settimo mese di gravidanza

    settimo mese gravidanza
    Foto di Maksim Shmeljov/via Shutterstock.com

    Il pancione come dicevamo è ormai di dimensioni notevoli, la pelle è meno elastica, il seno è gonfio e in alcuni casi potrebbe iniziare a produrre un po’ di colostro, un siero “precursore” del latte materno vero e proprio. Molte mamme al settimo mese sentono il bisogno di urinare più spesso, dipende dal peso che il bambino esercita sulla vescica.

    Cosa succede al bambino nel settimo mese di gravidanza

    feto settimo mese gravidanza
    Foto di Sebastian Kaulitzki/via Shutterstock.com

    Il peso del bambino cresce più lentamente mentre i movimenti respiratori si fanno più regolari, gli occhi si aprono e ormai sono provvisti di palpebre complete, e si muovono rapidamente, riflettendo lo stato di sonno o di veglia del bambino. Si sviluppa anche l’organo dell’udito che permette al piccolo di percepire la musica e le voci.

    Ottavo mese di gravidanza: cosa succede?

    L’ottavo mese di gravidanza va da 26 settimane +3 giorni a 30 settimane +4 giorni ed è il mese in cui il piccolo si sposta con la testa verso il basso, nella posizione giusta per nascere.

    Cosa succede alla mamma nell’ottavo mese di gravidanza

    ottavo mese gravidanza
    Foto di Maksim Shmeljov/via Shutterstock.com

    La mamma ormai giunta quasi alla fine della gestazione può iniziare a percepire delle piccole contrazioni che tuttavia non devono preoccupare in quanto fisiologiche. Ora il sonno può subire qualche mutamento risultando più difficile e per questo gli esperti consigliano di utilizzare dei cuscini appositi.

    E’ probabile che compaiano anche dolori alla schiena e all’addome dovuti al peso esercitato dal bambino. La pancia a questo punto è pronunciata ed evidente.

    Intorno alla 30esima settimana è anche il momento di effettuare l’ultima ecografia che permette di valutare la corretta crescita del bambino rapportando le curve di crescita ai suoi parametri individuali.

    Cosa succede al bambino nell’ottavo mese di gravidanza

    feto ottavo mese gravidanza
    Foto di Sebastian Kaulitzki/via Shutterstock.com

    La pelle del bambino ora è meno grinzosa e il corpo decisamente rotondeggiante. Iniziano a comparire soppraciglia, capelli e il corpo è praticamente formato ma in caso di nascita prematura in questo mese, il piccolo avrebbe bisogno di essere messo in incubatrice.

    Nono mese di gravidanza: cosa succede?

    Il nono mese di gravidanza va dalle 35 settimane + 1 giorno alle 40 settimane. E’ l’ultimissimo mese, ormai la gravidanza è giunta al termine e bisogna prepararsi al momento del parto.

    Cosa succede alla mamma nel nono mese di gravidanza

    nono mese gravidanza
    Foto di Maksim Shmeljov/via Shutterstock.com

    Ora la mamma è pronta per il parto, dovrebbe pesare circa una decina di chili in più rispetto all’inizio della gravidanza, le contrazioni cominciano a farsi sentire soprattutto a partire dalla 38esima settimana ma possono sia essere anticipate che posticipate a seconda dei casi.

    Può essere che compaiano, o persistano, le emorroidi, dovute al peso sul plesso vascolare. Possono comparire anche dolori a livello pubico e all’osso sacro e la digestione può risultare più difficile. Spesso si presentano le cosiddette contrazioni di Braxton Hichs, che preparano l’utero al travaglio.

    Cosa succede al bambino nel nono mese di gravidanza

    feto nono mese gravidanza
    Foto di Sebastian Kaulitzki/via Shutterstock.com

    Il feto ormai è completamente sviluppato, pronto per nascere. Nella maggior parte dei casi ha già assunto la posizione corretta con la testa verso il basso, incanalata nella cavità pelvica. I suoi movimenti diminuiscono per via dello spazio ridotto che ha a disposizione. E’ lungo circa 50 cm e può pesare dai 2 ai 4 Kg in media.