Gravidanza isterica: quando il desiderio sconvolge la natura

da , il

    Molto più spesso di quello che si possa pensare, alcune donne ossessionate dal desiderio di diventare mamma vanno incontro a quella che viene definita gravidanza isterica o falsa gravidanza. Tali donne portano addosso i sintomi di una vera e propria gravidanza quali amenorrea, nausea, vomito, aumento di peso e dolore al seno. La gravidanza isterica è un fenomeno che non ha niente in comune con la gravidanza naturale infatti è un fenomeno puramente psicologico. La manifestazione della falsa gravidanza colpisce donne che provano un intenso desiderio di maternità, o al contrario donne che provano terrore all’idea di rimanere incinte. Può colpire anche le giovanissime che temono una imminente gravidanza o donne più anziane che non accettano il fatto di non poter avere più figli.

    Queste due emozioni così forti, che in psicoanalisi prendono il nome di pulsioni agiscono nello stesso modo sull’ipotalamo, contrastando l’invio degli ordini alle ovaie e quindi l’interruzione delle mestruazioni. Sul proprio corpo subentra un fortissimo meccanismo di suggestione per cui il corpo inizia a mostrare tutti i segni e i sintomi di una gravidanza. Ovviamente basterebbe un semplice test di gravidanza per smentire lo stato delle cose ma molte volte non basta affatto anzi è accessorio. È a questo punto che bisogna intervenire tramite un’ aiuto psicologico.

    Il sostegno psicologico diventa essenziale se le cause connesse alla falsa gravidanza si possono trovare proprio nell’ambiente familiare. Nonostante tutto, può accadere che la falsa credenza di essere incinta sia dovuta al alcuni problemi di salute come una disfunzione delle ovaie con la conseguente dilatazione dell’utero. Infatti se l’addome aumenta rigorosamente di volume e no ci sono motivi per pensare ad una gravidanza è bene eseguire una visita dal medico per controllare lo stato di salute.