Gravidanza, in aumento le mamme under 19

da , il

    Gravidanza, in aumento le mamme under 19

    La mamme bambine sono una realtà sempre più diffusa. Se abbiamo un incremento delle signore che scelgono di avere figli in età avanzata, abbiamo anche numerose ragazze minorenni che devono fare i conti con la gravidanza. Sono oltre 4.700 mamme ‘under 19′ e sono concentrate per la metà in regioni del Sud come la Sicilia (780), che detiene il record nazionale, la Campania (644), la Puglia (441) e la Calabria (137). Come vedete si tratta di un fenomeno abbastanza eloquente. Questi dati sono stati resi pubblici in occasione del convegno ‘Adolescenti, sesso, Internet e tv: comportamenti virtuali e rischi reali – A 35 anni dalla nascita dei consultori le esigenze dei ragazzi oggi’.

    Il problema sembra essere un po’ questo: i consultori stanno facendo un ottimo lavoro, diffondendo materiale informativo curato e puntuale, sono i ragazzi che non li sfruttano opportunamente. I dati, gli ultimi disponibili, risalgono a un’indagine condotta nel 2008 e ciò ci fa presupporre che le mamme siano in aumento.

    L’Italia Nord-occidentale registra 1.047 giovani madri, quella Nord-orientale 789, quella centrale 667, quella insulare 886 e quella meridionale 1.343. Proprio di recente è stato detto che l’Italia vanta il tasso di aborto giovanile tra i più bassi di Europa: 7,2 contro il 24 dell’Inghilterra, il 15 della Francia e il 13 della Spagna.

    Questo ci fa pensare però che non dipenda dall’attenzione con cui i ragazzi si avvicinano ai rapporti. Ricordiamo comunque che nel 2008 gli aborti nelle ‘under 19′ sono stati 10.375. Di questi, 296 sono stati eseguiti da ragazze con meno di 15 anni.